Elezioni europee: Feroci reazioni degli attivisti M5S alla candidatura Sarno

La diretta interessata parla di “Un risultato fantastico!” e plaude a chi dice di volerla sostenere: “Grazie a chi continua a credere che un’Europa migliore sia possibile!”

Si, perchè attraverso lei sarà possibile migliorare l’Europa, questo emerge dal concetto espresso da Maura Sarno, che sogna un seggio al Parlamento Europeo.

Non la pensano allo stesso modo gli attivisti e i simpatizzanti del Movimento 5 Stelle.

Rispetto alla auto-candidatura di Maura Sarno, imprenditrice del settore vinicolo, discendente da una famiglia facoltosa avellinese (il papà Domenico era notaio), i pentastellati irpini sono insorti.

Attraverso i social hanno espresso feroci commenti.

Già, i social, quelli che tanto piacciono ai grillini, quel mezzo attraverso cui ci si candida, si ottengono clik e “mi piace”, ne bastano pochi per sentirsi già eletti.

Secondo quanto annunciato attraverso le colonne de “Il mattino”, che la diretta interessata s’è premurata di pubblicare, Mauro Sarno starebbe andando fortissimo.

Fortissimo quanto?

Numeri non ce ne sono, classifiche ufficiali non se ne leggono ma dal resoconto risulta che la “Sarno è seconda solo rispetto a Francesca Bisogno giovane militante di Moltecalvo Irpino”.

Apriti cielo.

Riportiamo solo alcuni commenti, si tratta di frasi pubblicate su Facebook e quindi pubbliche.

Senza con questo volerle condividere o meno.

Solo per dare una idea del clima che si respira nel Movimento Cinque Stelle a poche settimane dalla ufficializzazione delle varie candidature.

Roba da vecchia politica.

Giusy Suglia fa chiarezza e scrive: ECCO CHI È AI PRIMI POSTI SU ROUSSEAU NON QUELLI CHE CITANO I GIORNALI!!!
CARA NON SEI SECONDA, proponendo una classifica diverta rispetto a quella pubblicizzata dalla Sarno.

Poi i commenti.

Dopo quelli degli amici di vecchia data, intrisi di sorrisi e belle frasi, like e cuoricini, arrivano quelli degli attivisti, dei pentastellati di vecchia data.

Eccoli.

Filippo Marco: Credevo fosse un articolo del PD. Cosa significa va forte sulla piattaforma? al secondo posto di cosa? non la conosco ma pubblicare un pessimo articolo non dovrebbe essere da movimento 5 stelle . Forse ad Avellino sono cambiate le regole.

Commento subito “segato” da Felice Vitagliano che, da difensore d’ufficio, commenta: Filippo Marco e chi è costui…..pattume!!

Altro che pattume!

E il web si scatena, a sostegno delle ragioni di Filippo Marco.

Infatti Filippo!! Qui ormai abbiamo perso il senno e la ragione! Stiamo diventando peggio degli altri! sostiene Mario Garofalo che continua: Si capisce che hanno deciso di lanciarla! Ma non certo noi della base! INCREDIBILE! Noi dovremmo votare un candidato che viene lanciato stile Forza Italia!! INCREDIBILE!!

E incalza Garofalo: Capito? Se ne intende di vino e dovremmo votarla! Ma chi se ne intende di elettronica industriale perchè non dovrebbe essere votato???

Ma il difensore d’ufficio Felice Vitagliano interviene ancora: Garofalo e tu di cosa ti intendi? Fatti una domanda e datti una risposta…testicolo!

E’ la benzina sul fuoco. Vanno bene i commenti ma “pattume” e “testicolo” (alias, coglione) che c’azzeccano? La difesa a mezzo volgarità di Vitagliano provoca reazioni forti, diventando controproducente.

Ma torniamo ai commenti sulla candidatura della Sarno.

Filippo Marco ancora: Si vede che probabilmente la sig.ra Sarno non conosce le regole che dovrebbero appartenere al movimento. Mi dispiace pur non conoscendola posso scrivere che probabilmente lei si è avvicinata da poco, come tanti altri che straffottendosene delle regole crede che si possa procedere in questo modo (come i peggiori partiti del passato). Spero, per il bene del movimento che la rete domani le dia la risposta che merita.

Tiziana Guidi, pentastellata da sempre, interviene: Chiedo lumi senza alcuna vena polemica: Maura Sarno al secondo posto di cosa se ancora non si è votato?

La risposta arriva da Giovanni De Donato: mi sembra sia il Mattino, giornalista Sirignano..sbaglio?

E Antonello Ficca chiarisce: trattasi della classifica dei meriti speciali personali che non sono oggetto di votazione.

Duro il commento di Pietro Pugliese: Violazione delle regole, la signora Sarno va subito segnalata al movimento, non è assolutamente da votare chi si comporta così .
Regola 4) i candidabili non possono organizzare campagne pubblicitarie a pagamento né ingaggiare personale retribuito.

Continua alla prossima puntata.

Siamo solo all’inizio.

 

 

Ultimi Articoli

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]

Top News

Letta “Il voto rilancia il Pd e rafforza il Governo”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il Pd oggi è rilanciato, vince ovunque queste elezioni”. Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, dalla sede del Nazareno, commentando i risultati dei ballottaggi.“Ho sempre imparato che la cosa più importante è ascoltare gli elettori e gli elettori sono più avanti di noi, perchè si sono saldati e hanno […]

[…]