Avellino calcio, Braglia era pronto ad andare via: ha firmato dopo l’arrivo dei rinforzi

??????????????

Piero Braglia ha firmato il contratto con l’Avellino solo un paio di giorni fa, dopo l’arrivo dei primi rinforzi.

Lo afferma il Corriere dello Sport, nell’edizione di oggi.

Tutto nasce dalla famosa telefonata fatta da Braglia lo scorso mercoledì, immortalata dalle telecamere e dagli smartphone presenti a Sturno “servita a dare una scossa alla società“, scrive il Corriere dello Sport.

““Qui si allenano in nove!”, urlò Braglia a chissà chi era dall’altra parte. Lo sfogo è diventato un messaggio chiaro e forte per la dirigenza, costretta a dare un’accelerata al mercato.
Quella telefonata, geniale colpo di teatro, è valsa soprattutto la firma sul contratto da parte del tecnico, pronto a fare le valigie, se le cose non fossero cambiate“, rivela il quotidiano sportivo nazionale, che elenca i vari segnali dati dal tecnico alla sua società
.

Lunedì scorso Braglia ha scelto di raggiungere il ritiro di Sturno con la sua auto, anziché accomodarsi in un pullman praticamente vuoto. Poi la presenza del tecnico sui gradoni del “Castagneto” evitando di mettere piede in campo.

Braglia voleva che alle parole seguissero i fatti. Poi, con quella telefonata ha smosso le acque. E così, in rapida successione, ecco gli annunci dei calciatori, arrivati uno dietro l’altro e la firma dell’allenatore sul contratto, l’altra sera“, conclude il Corriere dello Sport.

Ultimi Articoli

Top News

Maiolini “Una nuova Iri per rilanciare il settore bancario”

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Una banca che guarda a nuovi settori, dall’immobiliare alle rinnovabile, valorizzando il territorio e le sue tradizioni. L’amministratore delegato della Banca del Fucino, Francesco Maiolini, racconta storia e futuro dell’istituto, nel corso dell’intervista a Claudio Brachino per la rubrica “Primo Piano” dell’agenzia Italpress. “Quando abbiamo sposato l’operazione Fucino in realtà non abbiamo […]

[…]

Top News

Draghi “In Italia vaccinazione più spedita che nel resto d’Europa”

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dopo un avvio stentato, la campagna di vaccinazione europea ha raggiunto risultati molto soddisfacenti. Nell’Unione europea, quasi quattro adulti su cinque hanno ricevuto almeno una dose di vaccino, per un totale di 307 milioni di persone. In Europa, abbiamo somministrato 130 dosi di vaccino per 100 abitanti, a fronte delle 121 negli […]

[…]

Top News

Ue, Gentiloni “Adattare il Patto di Stabilità agli investimenti”

20 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – Il Patto di Stabilità “ha ottenuto risultati ambivalenti. Da un lato è stato uno strumento unico per coordinare le politiche di bilancio e tenere sotto controllo il deficit. Dall’altro vi sono questioni aperte, a cominciare dalla complessità delle regole e dalla loro tendenza pro-ciclica. Inoltre, dobbiamo capire come poterle adattare alle […]

[…]

Top News

Ue, Dombrovskis “Il Patto di Stabilità ha funzionato”

20 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Il Patto di stabilità, in base alla nostra valutazione, ha funzionato bene, ha abbastanza flessibilità come la crisi ha dimostrato: siamo stati capaci di attivare la clausola di salvaguardia e di fornire uno stimolo fiscale molto considerevole all’economia ma ci sono alcuni elementi che vanno affrontati. Bisogna assicurare una riduzione del […]

[…]