Il Covid “brucia” 116 miliardi di consumi nel 2020

ROMA (ITALPRESS) – E’ un effetto-Covid a diverse velocità quello che emerge dall’analisi dei consumi nelle regioni italiane per il 2020: se a livello nazionale la previsione è di un calo del 10,9% (pari a una perdita di 116 miliardi, 1.900 euro pro capite), il Nord risulta l’area più penalizzata (-11,7%), con quasi il 60% del calo complessivo concentrato nelle sue 8 regioni e con la Lombardia che registra la maggiore perdita in valore assoluto (oltre 22,6 miliardi di consumi), mentre nel Mezzogiorno la riduzione della spesa sul territorio è più contenuta (-8,5%) a causa della minor presenza di turisti stranieri e di una minore caduta dei redditi. E’ quanto emerge dall’analisi sui consumi regionali nel 2020 dell’Ufficio Studi di Confcommercio.
Il quadro complessivo appare “sconfortante e in tutti i territori, per differenti ragioni, dovrebbero trascorrere almeno cinque anni per tornare ai livelli di spesa pro capite del 2019”, sottolinea l’associazione di categoria, che ritiene “fondamentali riforme strutturali, da finanziare in parte con i fondi europei, per tornare a crescere a ritmi più coerenti con le legittime aspettative di famiglie e imprese”.
“Nessuna area del Paese è stata risparmiata dalle conseguenze del Covid. Nell’anno in corso perderemo oltre 116 miliardi di consumi e circa 9,5 punti di Pil. Per tornare a crescere, grazie anche ai fondi europei, servono provvedimenti più incisivi e rapidi nella loro applicazione – commenta il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli -. Il tempo non gioca a nostro favore e i nodi fiscali e burocratici che rallentano la crescita devono ancora essere risolti”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Giorgetti “Incontro positivo con sindacati, è momento responsabilità”

15 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Incontro positivo all’insegna della responsabilità, tanto più che stiamo vivendo un momento particolarmente delicato e complesso per la salute, il lavoro, il futuro”. Così il ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti a margine del tavolo con i sindacati CGIL, CISL, UIL e UGL che ha convocato per presentare la squadra al Mise, […]

[…]

Top News

Migranti, Fico “Ue faccia salto qualità e parli con voce sola”

15 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il fenomeno dell’immigrazione ha attraversato tutta la storia dell’umanità. E’ un tema che per la sua estensione e la sua complessità deve essere discusso e gestito fuori dagli schemi delle polarizzazioni e senza ricorrere a semplificazioni propagandistiche. Ne ho parlato oggi in un interessante colloquio alla Camera con l’Alto Commissario delle Nazioni […]

[…]

Top News

Def, il Cdm dà il via libera allo scostamento

15 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Al termine della riunione durata circa un’ora, il Consiglio dei ministri ha approvato il Def e la relazione sullo scostamento di bilancio, con la quale si richiede l’autorizzazione al Parlamento al ricorso a un maggiore indebitamento per 40 miliardi, risorse che saranno utilizzate per un nuovo provvedimento di sostegno alle imprese e […]

[…]

Top News

PA, Margiotta “Bene accordo sui comparti, ora subito i contratti”

15 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Si è svolta in modalità telematica la riunione tra Aran, con la presenza del presidente Antonio Naddeo, e le confederazioni sindacali rappresentative relativa alla definizione del Ccnq sui comparti e sulle aree di contrattazione.Per la Confsal hanno partecipato il vice segretario generale e vicario, Massimo Battaglia, unitamente a Vincenzo Margiotta, vice segretario […]

[…]