Avellino calcio: mercato bloccato, Silvestri ko e il “mistero” Federico

Dopo aver perso Charpentier fino al termine della stagione, l’Avellino ha incassato un’altra brutta notizia. Il centrocampista Silvestri, uscito infortunato al 15′ del primo tempo contro la Vibonese, ha riportato la sospetta rottura del menisco, con interessamento del legamento crociato anteriore del ginocchio. Il calciatore si sottoporrà a nuovi esami strumentali, ma il primo esito non lascia spazio ad altre interpretazioni: in caso di conferma, il classe ’99 avrà terminato anticipatamente la sua stagione.

Perde pezzi Ezio Capuano, che si aspettava rinforzi nei primi giorni di gennaio. Invece, il blocco del mercato provocato dal mancato rispetto della normativa Figc da parte della nuova proprietà, fino all’esito delle verifiche della Commissione di vigilanza, impone al tecnico salti mortali per mandare in campo la migliore formazione possibile. A Teramo rientreranno Laezza, Morero e Alfageme, ma oltre a Silvestri e Charpentier mancherà pure De Marco, squalificato.

Senza l’impedimento da parte della federazione, l’Avellino avrebbe già tesserato il difensore Francesco Bertolo, che si allena in gruppo da venerdì scorso. Erano in dirittura di arrivo pure le operazioni Rizzo, esterno destro classe ’99 del Livorno e Fedato, l’attaccante esterno di proprietà del Gozzano che vuole fortemente trasferirsi in Irpinia. L’Avellino aveva bloccato anche Dini, portiere del Trapani e valutava l’arrivo di una punta centrale, con Evacuo e Caturano tra i papabili. Con il blocco del mercato, le operazioni rischiano di saltare.

Intanto dall’Argentina fanno sapere che la società biancoverde ha prelevato in prestito dal San Martin di Tucuman il centrocampista Tomas Federico, 22 anni. Secondo alcuni siti di informazione argentini il calciatore, domani, salirà sull’aereo che lo porterà in Italia, per aggregarsi al gruppo di Capuano. Ascoltato al termine di un appuntamento tenuto ad Atripalda, nel covo dei Biancoverdi Insuperabili, il diesse Musa ha dichiarato di non essere a conoscenza dell’operazione. Mistero.

Ultimi Articoli