Tufo, una commissione di controllo per quello strano concorso

Ora vogliono fare luce sulle procedure relative al concorso svolto al Comune di Tufo e che ha visto essere vincitori persone i cui nomi erano già noti prima delle prove finali.

Tutto questo è avvenuto alla vigilia delle elezioni comunali che hanno visto riconfermato l’avvocato Donnarumma nella carica di primo cittadino.

Irpiniaoggi (leggi qui) aveva sollevato il caso prima delle prove orali fornendo dettagli circa i sicuri vincitori e provocando una scomposta reazione da parte del sindaco, il quale pubblicò una “lettera aperta” con toni di disappunto nei confronti della nostra testata giornalistica invitandoci a chiedere scusa.

Qui sotto vi diamo conto di quella nota che, alla luce delle risultanze del concorso appare ora imbarazzante.

Perché vincitori di concorso sono state proprio le persone indicate in quell’articolo come poi resocontato puntualmente da Irpiniaoggi (leggi qui).

Ma il sindaco, dopo questo nuovo articolo si è astenuto da ogni pubblico commento.

Non così, i due consiglieri comunali che hanno chiesto la convocazione del consiglio per fare chiarezza sulle procedure concorsuali, anche perché, pare che vi sia una inchiesta della magistratura per fare luce sulla questione che ha destato stupore e indignazione tra i cittadini di Tufo.

Qui sotto la richiesta di convocazione del consiglio comunale di cui vi daremo conto prossimamente mantenendo la massima attenzione per questa vicenda in merito alla quale – da ottimo avvocato – il sindaco di Tufo aveva richiesto a Irpiniaoggi l’immediata rettifica circa quanto pubblicato.

Noi adesso attendiamo le sue scuse cosi come i cittadini di Tufo.

3

Ma la magistratura potrebbe non accontentarsi di quelle.

 

 

Ultimi Articoli