Ospedale Moscati: indagati medici e infermieri per la morte di una 41enne

Iscrizione nel registro delle notizie di reato a carico di nove persone, tra medici ed infermieri dell’ospedale Moscati di Avellino.

Un atto dovuto da parte del magistrato che ha disposto accertamenti e stabilire le cause del decesso della 41enne Michela Ambrosone di Mirabella Eclano.

Si vuole stabilire se la morte della giovane sia stata causata da negligenza o imperizia dei sanitari dell’ospedale di Avellino.

La morte è avvenuta lo scorso 18 luglio nel reparto di rianimazione del Moscati dove la 41enne era stata trasferita da quello di Ginecologia.

Dopo il decesso, i familiari della 41enne hanno presentato denuncia alla Procura della Repubblica di Avellino per l’accertamento di eventuali responsabilità.

Oltre al sequestro della cartella clinica di Michela Ambrosone, anche l’iscrizione nel registro delle persone indagate per nove soggetti, tra medici e infermieri.

Ultimi Articoli

Top News

Milan, ufficiale il rinnovo di Zlatan Ibrahimovic

22 Aprile 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il Milan ha ufficializzato il rinnovo del contratto di Zlatan Ibrahimovic. Il club sottolinea: “Il Milan è la squadra italiana con cui Zlatan ha collezionato il maggior numero di presenze e, dopo le 84 reti realizzate nelle 130 partite giocate nella sua carriera milanista, il campione svedese vestirà la maglia rossonera anche […]

[…]

Top News

Nel 2020 debito pubblico pari al 9,5% del Pil

22 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel 2020 l’indebitamento netto delle Amministrazioni Pubbliche (-156.860 milioni di euro) è stato pari al 9,5% del Pil, in aumento di circa 129 miliardi rispetto al 2019 (-27.901 milioni di euro, corrispondente all’1,6% del Pil). Il saldo primario (indebitamento netto al netto della spesa per interessi) è risultato negativo e pari al […]

[…]