Il vecchio e il giovane

A distanza di una settimana i sindaci di Avellino e Solofra hanno reagito alle parole sprezzanti e offensive pronunciate nei loro confronti dal presidente della Regione Campania: “sindaci imbecilli che protestano contro la chiusura del Pronto Soccorso di un ospedale”. “Imbecille è qualche anziano amministratore”, ha replicato ieri il sindaco di Avellino Gianluca Festa che confermando il suo sostegno al collega Michele Vignola, ha nuovamente criticato anche quanti in provincia di Avellino sarebbero costretti al silenzio dinanzi alle angherie di De Luca verso l’Irpinia, perchè interessati a manterere posizioni di comodo o di vantaggio sul piano politico. Al netto dei toni sguaiati usati da entrambe le parti, quello che incuriosisce è come il sindaco di Avellino intenda continuare la sua battaglia politica: è probabile che Festa abbia messo in conto di dovere fronteggiare da sindaco una Regione non proprio amica. Poco male per il Comune di Avellino, che ha già incassato gran parte dei fondi che Napoli doveva distribuire. Il resto dei finanziamenti però il Comune di Avellino potrà ottenerlo senza avere il via libera della Regione solo se rilancerà l’Area vasta, ovvero l’accordo con i comuni limitrofi che permette agli amministratori irpini di rapportarsi direttamente con l’Europa senza la mediazione regionale. La sfida politica per il sindaco di Avellino si gioca nei prossimi mesi su questo terreno: per stringere alleanze politiche e istituzionali con i suoi colleghi sindaci irpini, occorre garantire risposte in termini di soldi. Quegli stessi soldi che la Regione normalmente distribuisce ai piccoli comuni anche grazie al lavoro di mediazione dei consiglieri regionali vicini al presidente. Non è un caso che prima della polemica divampata sulla chiusura del pronto soccorso del Landolfi, proprio il sindaco di Solofra, Michele Vignola, aveva decretato il suo no all’area vasta di Avellino, proponendosi come capofila di una unione di comuni alternativa ad Avellino e agganciata ai centri salernitani della valle dell’Irno.

Ultimi Articoli

Top News

Mercato immobiliare in crescita, +3,2% nel quarto trimestre 2020

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel IV trimestre 2020 sono 245.240 le convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative a immobili. Le compravendite aumentano del 3,2% rispetto al trimestre precedente e del 4,9% su base annua. In concomitanza delle misure adottate per il contenimento del Covid-19, nei primi sei mesi del 2020 si registra un […]

[…]

Top News

Polonia, Morawiecki “Non accettiamo ricatti dall’Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Il diritto dell’Unione non può essere sopra le Costituzioni, non può violarle”. Lo ha detto il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, nel suo intervento al dibattito in plenaria al Parlamento europeo, a Strasburgo, sullo Stato di diritto.“L’Unione Europea non è uno Stato, lo sono invece i 27 Paesi membri dell’Ue che […]

[…]

Top News

Polonia, Von der Leyen “Non tollereremo rischi per valori comuni Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Per la prima volta in assoluto un tribunale di uno Stato membro rileva l’incompatibilità dei Trattati europei con la Costituzione nazionale. E questo ha gravi conseguenze per il popolo polacco perchè la decisione ha un impatto diretto sulla protezione e l’indipendenza della magistratura”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea, […]

[…]

Top News

Orlando “Il Pd è uscito dalla Ztl, premiata la linea inclusiva”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Avevamo sensazioni buone, ma sicuramente non avremmo scommesso su una vittoria così significativa. Il 60 a 40 di Roma non è isolato, c’è una tendenza di carattere generale che premia il centrosinistra da Varese a Cosenza”. Lo afferma in un’intervista al quotidiano La Repubblica il ministro del Lavoro Andrea Orlando, in merito […]

[…]

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]