Serino, grande festa per l’inaugurazione dello stadio Mariconda

Ieri sera alla frazione Rivottoli di Serino si è tenuta l’inaugurazione della nuova Struttura Sportiva
Comunale intitolata a Luca Mariconda, persona che nel serinese si è sempre impegnata oltremodo
nel sociale, partecipando attivamente a qualsiasi attività religiosa, sociale, festiva.

Il taglio del nastro alle 20 del Sindaco Vito Pelosi con la mamma di Luca, visibilmente emozionata e grata
all’amministrazione per aver intitolato una struttura, già apprezzata dal primo giorno dai ragazzi di
Serino, al figlio scomparso Luca.

Il campetto sarà a disposizione in maniera completamente gratuita. Lo ha sottolineato più volte il primo cittadino dopo la benedizione della struttura da parte del Parroco Don Calogero Saia: “è questo il messaggio fondamentale. Ci sarà un regolamento, verrà gestita secondo regole e dovrà essere gestita bene. Ma sarà una struttura completamente a titolo gratuito”.

Commosso il ricordo dell’Assessore con deleghe a cultura, turismo, spettacolo e sport Sabino Matta, che ha voluto fortemente la realizzazione della struttura sportiva: “Luca sarebbe fiero di questo. È stato ed è l’amico di tutti, una persona che si è spesa per la comunità più di se stesso. È un nostro modo per dirgli grazie. Siamo abituati a intitolare i luoghi a personaggi illustri dimenticando troppo spesso il contributo prezioso di quanti, come Luca, lavorano nel
proprio piccolo con sacrificio e umiltà per il bene comune del proprio paese.”

Ultimi Articoli

Top News

Covid, Mattarella “Vaccinazione dovere morale e civico”

28 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La pandemia non è ancora alle nostre spalle. Il virus è mutato e si sta rivelando ancora più contagioso. Più si prolunga il tempo della sua ampia circolazione più frequenti e pericolose possono essere le sue mutazioni. Soltanto grazie ai vaccini siamo in grado di contenerlo. Il vaccino non ci rende invulnerabili, […]

[…]