Avellino, stanco della burocrazia, si incatena a una colonna degli uffici della Regione

Un 50enne di Nusco si è incatenato a una colonna esterna alla sede della Regione Campania di Collina Liquorini, ad Avellino.

L’uomo, stanco delle difficoltà burocratiche nell’approvazione di un progetto, nel tentativo di attirare l’attenzione e farsi ascoltare, ha inscenato la protesta, terminata solo nel pomeriggio.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino e gli agenti della Questura.

Intorno alle 16.30, l’uomo ha interrotto l’azione dimostrativa dopo aver ottenuto, da un funzionario, l’invito a presentarsi lunedì, presso gli uffici del settore agricoltura a Napoli, per chiarire la questione.

Ultimi Articoli