Automobili incendiate, si segue la pista dolosa: Polizia sulle tracce di un 35enne

Alcuni testimoni hanno visto un uomo incappucciato, con il viso coperto da una sciarpa, appiccare il fuoco a una delle due autovetture parcheggiate alle spalle del Palazzo della Provincia. E fuggire via, verso la chiesa delle Oblate, prima di essere individuato. Dalle immagini degli impianti di videosorveglianza si nota che l’uomo abbia circa 35 anni.

Gli uomini della Volante, guidati dal vice-questore Elio Iannuzzi, si sono concentrati sulla pista dolosa, escludendo fin da subito l’ipotesi di un guasto o di un incendio spontaneo.

Per fortuna, il fuoco ha avvolto soltanto i pneumatici della prima autovettura, una Dacia Sandero, estendendosi a una seconda, una Ford Fiesta, parcheggiata accanto, senza coinvolgere una terza, dotata di impianto a gas che, esplodendo, avrebbe potuto causare una tragedia.

Le due autovetture, distrutte dall’incendio, appartenevano a due dipendenti dell’amministrazione: un’impiegata e un ex cantoniere, subito ascoltati dalle Forze dell’Ordine.

Pare che, poco prima dell’episodio di ieri mattina, c’era stato uno screzio per il parcheggio e che, in passato, come rivelato da qualche testimone, fossero stati sparsi dei chiodi nel piazzale.

Da qui l’ipotesi di una severa punizione o di una ritorsione ai danni dei proprietari delle due automobili.

Il caso ha voluto che a Piazza Libertà, i Vigili del Fuoco erano impegnati nei festeggiamenti degli ottanta anni dalla loro costituzione. L’immediato intervento ha scongiurato possibili conseguenze per le altre automobili parcheggiate e per le abitazioni intorno.

 

Ultimi Articoli

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]