Piano sociale regionale, tavolo di concertazione a Mercogliano

Piano sociale regionale, tavolo di concertazione a Mercogliano
Entrerà in vigore l’1 gennaio 2010 il primo Piano sociale Regionale che introduce variazioni nelle aree di intervento e nuovi criteri di riparto dei fondi. I Piani di zona devono adeguarsi alle nuove disposizioni normative fissate dalle “Indicazioni operative” in materia, soprattutto in ordine alla …

Piano sociale regionale, tavolo di concertazione a Mercogliano

Entrerà in vigore l’1 gennaio 2010 il primo Piano sociale Regionale che introduce variazioni nelle aree di intervento e nuovi criteri di riparto dei fondi. I Piani di zona devono adeguarsi alle nuove disposizioni normative fissate dalle “Indicazioni operative” in materia, soprattutto in ordine alla presentazione della prossima progettazione d’Ambito. A questo scopo l’Ufficio di Piano ha convocato per venerdì 4 dicembre alle ore 11 presso la sala consiliare del comune di Mercogliano, un tavolo di concertazione a cui parteciperanno i soggetti del Terzo Settore. Si tratta, in particolare, dei rappresentanti di aziende di pubblici servizi alla persona, organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, organismi della cooperazione sociale, fondazioni, enti di patronato, enti riconosciuti delle confessioni religiose e altri enti di promozione sociale. Al centro dell’incontro ci sarà la programmazione del Piano di zona A 7 e la discussione in ordine alle eventuali integrazioni da apportare alla progettazione su suggerimento dei soggetti intervenuti.

Ultimi Articoli

Top News

Di Maio “M5s movimento moderato e liberale, sì a Conte”

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il M5s “è cresciuto, maturato. Questo governo rappresenta il punto di arrivo di un’evoluzione in cui i 5 stelle mantengono i propri valori, ma scelgono di essere finalmente e completamente una forza moderata, liberale, attenta alle imprese, ai diritti, e che incentra la sua missione sull’ecologia. Tutta la trattativa con il premier […]

[…]

Top News

Il nome di Mario Draghi più di due volte al minuto sui media italiani

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Negli ultimi 22 giorni, da quando ha ricevuto l’incarico dal Presidente della Repubblica, il nome di Mario Draghi è stato pronunciato quasi 70.000 volte (68.804) dai mezzi di informazione italiani: una media di oltre 2 volte al minuto. Il dato emerge dal monitoraggio svolto su oltre 1.500 fonti media fra carta stampata […]

[…]