Avellino, esplosione in pieno centro: due auto in fiamme e tanta paura

Un forte boato e poi le fiamme che hanno avvolto due autovetture.

E’ successo intorno alle 11,00 ad Avellino, in pieno centro, alle spalle di Piazza Libertà, nel parcheggio alle spalle del palazzo della Provincia.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco di Avellino che si trovavano a pochissima distanza, impegnati nella manifestazione Pompieropoli in Piazza Libertà.

Pare che una delle due autovetture sia alimentata a gas e c’è stato il timore che potesse esplodere il serbatoio, provocando seri danni nella zona.

Fortunatamente c’è stato il tempestivo intervento dei pompieri che hanno evitato il propagarsi delle fiamme.

Le persone che erano in Piazza per tale manifestazione, soprattutto famiglie con bambini, appena avvertito quel boato sono scappate via, prese dal panico.

I vigili del fuoco si sono subito resi conto che s’era trattato di qualcosa di grave e si sono messi immediatamente in azione, spostandosi di pochi metri per raggiungere il parcheggio dove le due autovetture erano già avvolte dalle fiamme che sono state spente prontamente.

Al momento non si registrano danni a persone. Solo tanta paura.

Sul posto anche pattuglie di Polizia e Carabinieri per gli accertamenti dei fatti.

Secondo le prime indicazioni, si tratterebbe di un atto di natura dolosa. Ci sarebbero testimo ianze secondo cui un uomo con il viso coperto si sarebbe allontanato in fretta da quel parcheggio poco prima dell’esplosione e quindi del propagarsi delle fiamme.

L’esplosione sarebbe stata causata dai pneumatici scoppiati a causa del liquido infiammabile che ne avrebbe provocato l’incendio.

Tale inquietante elemento ha provocato molti interrogativi, sia tra gli abitanti della zona che tra gli inquirenti.

Le autovetture appartengono a dipendenti dell’Amministrazione Provinciale i cui uffici sono a pochi metri dal parcheggio. Lì vicino c’è un accorsato ristorante e nella zona poche attività commerciali.

Nei confronti di chi è stato compiuto tale atto?

Chi si voleva colpire o avvertire?

Su questo stanno lavorando le forze dell’ordine.

Preoccupante che un episodio del genere sia avvenuto in pieno centro, a pochi metri dalla scuola elementare e dagli uffici della Provincia.

 

Ultimi Articoli

Top News

Incremento acquisito Pil 2021 al 4,7%

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La revisione dei conti nazionali annuali ha confermato che, in base ai dati dei primi due trimestri, l’incremento acquisito del Pil italiano per il 2021 è pari al 4,7%. E’ quanto sottolinea l’Istat nella Nota mensile sull’andamento dell’economia italiana. Il Pil in volume è risultato in calo dell’8,9% nel 2020 mentre i […]

[…]

Top News

Banche, ad agosto prestiti +1,8% su base annua

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ad agosto i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti dell’1,8 per cento sui dodici mesi (2,1 nel mese precedente). I prestiti alle famiglie sono aumentati del 3,7 per cento sui dodici mesi (3,8 nel mese precedente) […]

[…]

Top News

Pmi, il digitale per risolvere il problema della carenza di liquidità

11 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Secondo le stime dell’Osservatorio Supply Chain Finance della School of Management del Politecnico di Milano il mercato potenziale del credito di filiera in Italia ammonta ad una cifra tra i 450 e i 490 miliardi di euro, di cui soltanto circa 25% è già servito. Il potenziale di sviluppo è dunque molto […]

[…]

Top News

Anno della Frutta e Verdura, torna “Il Piantastorie” di Bayer in podcast

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – In omaggio all’Anno Internazionale della Frutta e della Verdura (AIFV) promosso dalla FAO, Bayer Italia prosegue nel suo racconto per promuovere buone pratiche agricole e uno stile di vita sano. Lanciato nel 2020 in occasione dell’Anno Internazionale della Salute delle Piante, la nuova edizione de Il Piantastorie in versione podcast vuole accompagnare […]

[…]

Top News

Ad agosto produzione industriale in lieve calo

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ad agosto 2021 l’Istat stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale diminuisca dello 0,2% rispetto a luglio. Nella media del trimestre giugno-agosto il livello della produzione cresce dell’1,1% rispetto ai tre mesi precedenti. L’indice destagionalizzato mensile cresce su base congiunturale per i beni strumentali (+0,8%), mentre diminuisce per l’energia (-2,1%), i beni […]

[…]

Top News

Green Pass, Orlando “Protesta usata per salto di qualità eversivo”

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Bisogna partire dal fatto che ci sono contemporaneamente due fenomeni. Da un lato c’è il movimento reale, dove paure, teorie complottistiche e malessere sociale si mischiano e come sempre si confondono, caratterizzato da una certa spontaneità e dai meccanismi tipici della mobilitazione attraverso i social. Dall’altro, c’è una parte che tenta di […]

[…]