Papa “Croce non diventi monile o oggetto scaramantico”

ROMA (ITALPRESS) – “Seguo con preoccupazione quanto sta accadendo nel Mediterraneo orientale, una zona insidiata da vari focolai di instabilità. Faccio appello al dialogo costruttivo e al rispetto della legalità internazionale per risolvere i conflitti che minacciano la pace dei popoli di quella regione”. Lo ha detto Papa Francesco durante l’Angelus.
“La croce – ha poi ricordato il Pontefice – è segno santo dell’Amore di Dio, è segno del Sacrificio di Gesù, e non va ridotta a oggetto scaramantico oppure a monile ornamentale”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Entrate tributarie in calo nei primi sette mesi

7 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel periodo gennaio-luglio, secondo i dati del Mef, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 230.948 milioni, segnando una riduzione di 19.195 milioni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (-7,7%). La variazione negativa riflette sia il peggioramento congiunturale sia le misure adottate dal Governo per […]

[…]