L’ultimo saluto a Stefano D’Orazio, i fan intonano “Pensiero”

ROMA (ITALPRESS) – Un funerale in forma privata e segnato anche dalle direttive anti-Covid. Che però non ha tenuto lontani i fan che per decenni hanno ascoltato e cantato le note dei Pooh. Così è stato accolto il feretro di Stefano D’Orazio, lo storico batterista e paroliere dei Pooh scomparso venerdì sera a 72 anni a causa delle complicanze legate al coronavirus. La salma prima è stata portata in Campidoglio per un omaggio da parte della città, per poi raggiungere la Chiesa degli Artisti in piazza del Popolo a Roma, dove solo pochi giorni fa la Capitale ha salutato Gigi Proietti. Tanti i volti noti presenti. A partire dal collega Roby Facchinetti, che durante le esequie ha letto la preghiera degli artisti. E con lui c’erano tutti gli altri storici membri della band come Dodi Battaglia, Riccardo Fogli e Red Canzian. E anche tanti altri amici e amiche dello spettacolo, come Lorella Cuccarini e Fausto Brizzi.
La commozione e la vicinanza non è mancata neanche da parte della Polizia locale, che sui social ha sottolineato che è “stato un onore scortare il grande musicista Stefano D’Orazio: ci stringiamo con affetto intorno ai suoi cari”. Durante le celebrazioni i presenti accorsi fuori dalla Chiesa hanno intonato le canzoni dei Pooh, sopratutto “Pensiero”, alternandole a lunghi applausi rivolti alla memoria dello storico musicista.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Allegri “Con il Chelsea potrei stravolgere la formazione”

28 Settembre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “Domani voglio vedere una partita tecnicamente ‘pulità, dovremo aver pazienza ma anche il gusto di giocare queste sfide. E’ una gara internazionale e loro sono solidi fisicamente e organizzati: ci vuole una buona partita dal punto di vista della tecnica”. Lo ha dichiarato il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri alla vigilia della […]

[…]

Top News

Clima, Cingolani “Aperti a qualsiasi idea innovativa dei giovani”

28 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Con gli attivisti dei Fridays for Future “diciamo le stesse cose, perchè i due contributi delle attiviste sono stati molto chiari: bisogna ricordare ai Paesi avanzati che devono versare 100 miliardi ai Paesi poveri e che non bastano nemmeno, dovremmo fare di più. Bisogna ricordare anche che siamo in ritardo con la […]

[…]

Top News

Roma, Salvini “Giorgetti? Non si riparte dai salotti di Calenda”

28 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Non ho tempo per leggere le interviste, poi ho visto che Giorgetti ha smentito. Credo che a Roma con Michetti si ripartirà dalle periferie, non dal salotto di Calenda”. A dirlo il leader della Lega Matteo Salvini commentando alcune affermazioni del ministro Giorgetti sulle amministrative di Roma.Salvini ha anche commentato il caso […]

[…]

Top News

Covid, 2.985 nuovi casi e 65 decessi in 24 ore

28 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ricrescono i casi Covid in Italia rispetto alle 24 ore precedenti. I nuovi positivi sono 2.985, in aumento rispetto ai 1.772 della precedente rivelazione, e questo – secondo i dati forniti dal ministero della Salute – a fronte di quasi il triplo dei tamponi processati, 338.425 e che fa crollare il tasso […]

[…]

Top News

Bollette, con l’intervento del Governo +29,8% elettricità e +14,4% gas

28 Settembre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – La dinamica dei prezzi delle materie prime verso i massimi storici – ancora in forte crescita per la ripresa delle economie dopo i ribassi dovuti alla pandemia e le difficoltà nelle filiere di approvvigionamento – e le alte quotazioni dei permessi di emissione di CO2, avrebbero portato ad un aumento superiore al […]

[…]

Top News

Raggi “Roma non è ingovernabile, servono pazienza e lavoro certosino”

28 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Roma non è una città ingovernabile, c’è bisogno di pazienza e lavoro certosino. Ne è convinta Virginia Raggi, sindaca uscente e ricandidata per il M5S. Intervistata dal direttore dell’agenzia Italpress, Gaspare Borsellino, ha ripercorso gli anni passati in Campidoglio: “Il lavoro che ho fatto in questi 5 anni è stato un lavoro […]

[…]