L’ultimo saluto a Stefano D’Orazio, i fan intonano “Pensiero”

ROMA (ITALPRESS) – Un funerale in forma privata e segnato anche dalle direttive anti-Covid. Che però non ha tenuto lontani i fan che per decenni hanno ascoltato e cantato le note dei Pooh. Così è stato accolto il feretro di Stefano D’Orazio, lo storico batterista e paroliere dei Pooh scomparso venerdì sera a 72 anni a causa delle complicanze legate al coronavirus. La salma prima è stata portata in Campidoglio per un omaggio da parte della città, per poi raggiungere la Chiesa degli Artisti in piazza del Popolo a Roma, dove solo pochi giorni fa la Capitale ha salutato Gigi Proietti. Tanti i volti noti presenti. A partire dal collega Roby Facchinetti, che durante le esequie ha letto la preghiera degli artisti. E con lui c’erano tutti gli altri storici membri della band come Dodi Battaglia, Riccardo Fogli e Red Canzian. E anche tanti altri amici e amiche dello spettacolo, come Lorella Cuccarini e Fausto Brizzi.
La commozione e la vicinanza non è mancata neanche da parte della Polizia locale, che sui social ha sottolineato che è “stato un onore scortare il grande musicista Stefano D’Orazio: ci stringiamo con affetto intorno ai suoi cari”. Durante le celebrazioni i presenti accorsi fuori dalla Chiesa hanno intonato le canzoni dei Pooh, sopratutto “Pensiero”, alternandole a lunghi applausi rivolti alla memoria dello storico musicista.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]

Attualità

Covid in Irpinia: 151 positivi

7 Gennaio 2022 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 961 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 151 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 1, residente nel comune di Aquilonia; – 2, residenti nel comune […]

Cronaca

Trovato morto noto ristoratore di Monteforte Irpino

7 Gennaio 2022 0

Dramma a Monteforte Irpino dove il proprietario di un noto ristorante è stato trovato morto nella cucina dell’attività di famiglia. Sono stati i dipendenti a scoprire il corpo senza vita dell’uomo di 53 anni. A […]

Attualità

Pratola Serra, il Tar conferma lo scioglimento del comune

5 Gennaio 2022 0

Il provvedimento di scioglimento per forme d’ingerenza della criminalità organizzata del Comune di Pratola Serra, centro di meno di 4 mila abitanti alle porte di Avellino indicato come la città dei motori, “deve ritenersi pienamente […]