Gravina “Riforma campionati? Non è solo play-off e play-out”

ROMA (ITALPRESS) – “Sono sereno e tranquillo, c’è un’oggettiva designazione da parte delle leghe professionistiche e questo basta. Ero candidabile anni fa e lo sono ora”. Gabriele Gravina, nella conferenza stampa dopo il Consiglio Federale, non ha dubbi sulla sua eleggibilità in merito alla legge Lotti. “Esistono decisioni tombali su queste cose. Quando si dicono certe cose bisogna studiare. Chi ricorre a questi mezzucci dovrebbe studiare di più. Ad oggi ho tre designazioni oggettive. Dopo venti anni la Lega di A ha fatto una designazione ed è un record che le tre leghe professionistiche lo facciano. Se anche così non vale, va cercata un’altra scusa”, sbotta il numero uno di via Allegri, che poi aggiunge: “Sarebbe riduttivo limitarci a parlare di playoff e playout in merito alla riforma dei campionati. Si parla, infatti, di concepire una riorganizzazione dei campionati che vada dalla Serie A alla Serie D. E’ un sistema che deve diventare nuovo, moderno, più veloce e che deve tendere ad ammortizzare il più possibile quella differenziazione tra le categorie che genera effetti disastrosi soprattutto in caso di retrocessione”. Gravina è anche totnato sulla questione del laboratorio unico per i tamponi: “Ritengo che ci debba essere una centralità di gestione per una serie di motivi, anche per dati scientifici o per evitare polemiche. Visto che ciò non è avvenuto ci incontreremo e ne parleremo nella speranza che quando lo faremo non servirà più”. Infine, sul possibile rinnovo di Mancini, chiosa: “C’è un dato oggettivo, ha fatto bene e tutti gli italiani auspicano che questo progetto possa andare avanti. Non c’è nessun problema per lui e nessun problema per noi. E’ positiva, per noi, già l’idea che si debba parlare con due anni di anticipo del rinnovo dell’allenatore”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Fisco, Berlusconi “No convinto alla revisione degli estimi catastali”

26 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Quand le bàtiment va, tout va”. Questo modo di dire francese significa che quando la casa, il mercato dell’edilizia, funziona, allora funziona anche tutto il resto. I francesi hanno ragione, le condizioni del mercato degli immobili sono uno degli indicatori più sensibili, ma anche uno dei motori più efficaci, del sistema economico […]

[…]

Top News

Mattarella “Bersaglieri esempio virtù che hanno scritto storia d’Italia”

26 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Saluto i partecipanti al 68° raduno nazionale dell’Associazione Bersaglieri, ospitato dalla città di Roma. Anche durante i momenti più difficili della pandemia, tanti nostri concittadini hanno potuto apprezzare direttamente la prodiga opera svolta dagli associati che con generosità, in piena collaborazione con la struttura nazionale preposta all’emergenza, hanno voluto recare il loro […]

[…]

Top News

Amministrative Torino, Appendino “Pd come la Destra. Fermo al 2016”

26 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Valentina Sganga è la persona migliore per dare continuità a questo percorso avviato, credo e spero che faccia un buon risultato. Ma non temo il voto: è un momento democratico, comunque vada non ho nulla di cui pentirmi”. Lo ha detto, in un’intervista al quotidiano La Stampa, Chiara Appendino, sindaco uscente a […]

[…]

Top News

Marino “Per Raggi nessun endorsement, ma aspetto le scuse del Pd”

26 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Partiamo da Roberto Gualtieri (candidato del centrosinistra alle Comunali di Roma, ndr). Ha definito un errore inviare i consiglieri da un notaio per far decadere il sindaco. Ma il Pd ha ricandidato sia alle Regionali che alle Amministrative gli stessi che mi tradirono. Gli elettori dem hanno apprezzato le scelte che feci […]

[…]

Top News

Giustizia, Palamara “Per Csm serve sorteggio per abbattere correnti”

26 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Da presidente dell’Anm ho constatato che l’unica riforma che davvero terrorizza le correnti è il meccanismo del sorteggio a Palazzo dè Marescialli. Così si potrebbe impedire la cooptazione dei candidati da parte delle segreterie delle correnti”. Lo ha detto, in un’intervista a ‘Il Giornalè, Luca Palamara, ex componente del Consiglio superiore della […]

[…]

Top News

Renzi “Bonomi a gennaio tifava per Conte Ter, ora rispetti la politica”

26 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Cosa ha pensato di fronte all’ovazione di Confindustria per Draghi? “Sono stato felice: c’è grande entusiasmo degli imprenditori. E ciò è positivo. Più fiducia significa più Pil e posti di lavoro. Poi ammiro le conversioni sulla via di Damasco: Confindustria a gennaio chiedeva continuità sulla linea economica Conte-Gualtieri e molti bollavano come […]

[…]