Calcio Avellino, prime manovre di mercato: gli obiettivi dalla porta all’attacco

Inizia a muoversi il mercato del Calcio Avellino. La dirigenza biancoverde ha individuato il primo obiettivo: è Mirko Bizzi, portiere classe ’99 di proprietà del Cagliari. L’estremo difensore di Segrate ha iniziato la stagione nel Como, mettendo assieme sette presenze. La passata stagione ha indossato la maglia del Varese, scendendo in campo in ventinove occasioni.

Bizzi andrebbe a rimpinguare il parco portieri con i confermati Lagomarsini e Pizzella, mentre il mai utilizzato Longobardi potrebbe salutare l’Irpinia.

Per il centrocampo si sta tentando il colpo a sorpresa ingaggiando Cristian Ledesma, svincolato dal Pro Piacenza prossimo alla radiazione dal mondo dei professionisti. Il centrocampista porterebbe in rosa molta esperienza, anche se nelle ultime due stagioni ha dimostrato di non essere più – complice l’età(36 anni) – il calciatore ammirato ai tempi della Lazio.

Per l’attacco sembra sfumare la pista Angelo Nolè, compagno di squadra di Ledesma al Pro Piacenza. L’atleta è finito nel mirino del Potenza, che farebbe valere la migliore categoria (Serie C rispetto alla Serie D).

La dirigenza irpina starebbe valutando l’opzione Piotr Branicki, esperto attaccante con centinaia di presenze accumulate in quarta serie, svincolato dopo la burrascosa esperienza al Campobasso. Verrebbe accolto da Da Dalt, con lui in Molise fino a dicembre.

Ultimi Articoli

Top News

Ponte sullo Stretto, da Helsinki a Palermo percorrendo un’unica via

8 Aprile 2021 0
di Ilenia MusolinoROMA (ITALPRESS) – Da Helsinki a Palermo percorrendo un’unica, lunga via che passa per Svezia, Danimarca, Germania e Italia. E’ il corridoio europeo Scandinavo-Mediterraneo, uno dei percorsi individuati dall’Ue nell’ambito delle reti trans-europee di trasporto (TEN-T). Sul tracciato del corridoio, considerato un “cruciale asse nord-sud per l’economia” del continente, c’è anche lo Stretto […]

[…]

Top News

AstraZeneca, ministero Salute “Raccomandato l’uso per over 60”

8 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ribadendo che il vaccino Vaxzevria (AstraZeneca, ndr) è approvato a partire dai 18 anni di età, sulla base delle attuali evidenze, tenuto conto del basso rischio di reazioni avverse di tipo tromboembolico a fronte della elevata mortalità da COVID-19 nelle fasce di età più avanzate, si rappresenta che è raccomandato un suo […]

[…]