Avellino, vittoria nel derby: salvezza ipotecata e lo sguardo ai playoff

Seconda vittoria in tre giorni per l’Avellino che, dopo avere battuto il Rende in trasferta, con lo stesso risutato di 1-0 ha superato la Paganese con un gol realizzato a metà della ripresa da Diego Albadoro.

A metà della ripresa, un perfetto cross di Di Paolantonio è stato  deviato di testa da Albadoro contro il palo interno della porta difesa dall’ottimo Scevola e quindi in rete facendo impazzire di gioia Capuano, quell’allenatore giunto al posto di Ignoffo solo perché gran parte della tifoseria non lo aveva voluto a inizio stagione. Lo stesso Capuano che viene ora osannato da quanti lo avevano osteggiato.

Con il successo nel derby, l’Avellino conquista la permanenza in Lega Pro e si affaccia verso la zona playoff.

Potrebbe essere un momento felice se non fosse per l’incerta situazione societaria di un Avellino che è ancora senza un presidente (domani c’è il consiglio di amministrazione) e che vive un momento di grave confusione tra ripicche, dispetti e stipendi ai dipendenti non pagati, mentre non si vede una schiarita all’orizzonte.

Possibile nuovo socio

In tribuna oggi, al fianco dell’amministratore unico Nicola Circelli, c’era un altro probabile nuovo socio dell’Avellino. Oltre all’avvocato Todaro, ex Bisceglie, c’era pure Giovanni Palma il quale, dopo essere andato via dalla Juve Stabia perché – a suo dire – la tifoseria lo aveva osteggiato, ha vissuto la stessa esperienza pure a Sora dove alcuni malumori tra ex giocatori, la piazza e lo stesso Palma, abbiano indotto quest’ultimo a rinunciare alla carica di presidente del club bianconero, denunciando addirittura minacce ricevute attraverso una ufficiale.

Nel caso dovesse entrare in società con Circelli, l’avvocato Palma porterebbe con se Gianni Improta, al quale è legatissimo. Insieme a Di Somma potrebbero comporre un bel gruppo di stabiesi.

Avellino – Paganese 1-0

AVELLINO (3-4-3): Dini; Illanes, Morero, Laezza; Celjak, De Marco (9’ st Garofalo), Di Paolantonio, Parisi; Sandomenico (1’ st Ferretti, 47’ st Bertolo), Albadoro, Micovschi (31’ st Rossetti). A disp: Tonti, Pellecchia, Njie, Evangelista, Federico, Rizzo. Allenatore: Eziolino Capuano.

PAGANESE (3-5-2): Scevola; Panariello, Sbampato, Mattia (36’ st Acampora); Gaeta, Caccetta (26’ st Calil), Diop, Stendardo (36’ st Schiavino), Carotenuto (11’ st Scarpa); Capece, Guadagni (36’ st Alberti). A disp. Bovenzi, Campani, Bramati, Cavucci, Bonavolontà, Musso. Allenatore: Alessandro Erra.

Ultimi Articoli

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]