Avellino Calcio: ha vinto Capuano, contratto prolungato grazie a Di Somma

di Antonio Aquino

Ha vinto Capuano, ottenendo quanto gli era dovuto, addirittura con gli interessi.

Regolarizzato il contratto provvisorio, relativo alla stagione in corso, e accordo per il prolungamento per un altro anno.

Lo scorso 10 dicembre l’allenatore dell’Avellino, rispetto all’affermazione della nuova dirigenza secondo cui “tutti sono in discussione”, aveva replicato a muro duro, come del resto è abituato a fare:

La società, in modo goffo, con un comunicato ufficiale tentò di smentire le dichiarazioni di Capuano che confermò per filo e per segno quelle forti affermazioni, esponendo così a una brutta figura chi s’era azzardato a mettere in discussione le sue parole.

Aveva ragione Capuano: “Io in discussione? Vedremo”.

Ha vinto Capuano

Ora c’è l’accordo: non solo l’allenatore vedrà perfezionato il contratto per la stagione in corso ma vi è l’accordo, tra le parti, per il prolungamento del rapporto almeno fino al 30 giugno 2021 con opzione per la stagione successiva.

Capuano ha vinto su tutti i fronti, non solo sul campo. I risultati sono stati la sua forza ma soprattutto è emersa la coerenza di un uomo che non le manda a dire.

Dispiace che quella coerenza sia venuta meno rispetto alla solidarietà che il tecnico aveva espresso nei confronti di Salvatore Di Somma. Durante le trattative per il trasferimento di proprietà dell’Avellino Calcio, l’allenatore Capuano aveva affermato di essere pronto ad andare via in caso di interruzione del rapporto da parte del direttore sportivo che lo aveva portato ad Avellino. Era stato Di Somma a fargli realizzare il sogno di allenare l’Avellino, il loro rapporto sarebbe stato perciò indissolubile.

E invece…

Il gesto di Salvatore

Di Somma è rimasto amareggiato ed ha inviato un messaggio assai risentito al suo ex allenatore: “Personalmente ho dimostrato coerenza e dignità dimettendomi dopo un incontro al quale era stato presente pure Capuano. Non posso nascondere che la mia decisione è scaturita pure per non creare problemi nei confronti del tecnico che, prima di lasciare la riunione, appariva in forte discussione. La mia presenza avrebbe potuto creargli difficoltà nel rapporto con la nuova società, anche per questo mi sono fatto da parte. Il giorno successivo, dopo l’annuncio delle mie dimissioni, Capuano mi ha telefonato, riferendomi di avere nuovamente parlato con la dirigenza e che gli avrebbero prolungato il contratto. Mi ha pure detto di essere dispiaciuto per le mie dimissioni. Sono frasi formali, parole che si dicono e che valgono poco rispetto ai fatti. Sono quelli che contano e che fanno la differenza.Ringraziamento nei miei confronti? Macchè, è tutto merito suo. A Capuano auguro il meglio, non tanto per lui ma solo per l’Avellino a cui tengo più di qualsiasi altra cosa, a livello calcistico”.

Così ha parlato Di Somma domenica, in tribuna d’onore a Castellammare di Stabia durante Juve Stabia-Cosenza, svelando prima di tutti l’accordo tra l’Avellino e l’allenatore, poi materializzatosi con il perfezionamento e il prolungamento del contratto per Capuano che può continuare a sognare, grazie al direttore sportivo che lo ha portato ad Avellino dopo averlo lasciato a piedi in estate.

Ultimi Articoli

Senza categoria

Catania Avellino 2-2. Lupi belli a metà

20 Ottobre 2021 0

Settimo pareggio in stagione per la squadra di Piero Braglia che pareggia al Massimino di Catania 2-2. E dopo 20 anni porta punti a casa da questa trasferta (l’ultimo pareggio nel 2001, l’ultima vittoria risale addirittura al […]

Top News

Atalanta rimontata all’Old Trafford, CR7 condanna la Dea

20 Ottobre 2021 0
MANCHESTER (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Non basta all’Atalanta un doppio vantaggio iniziale per avere la meglio sul Manchester United. All’Old Trafford sono Ronaldo e compagni a passare in rimonta per 3-2 al termine di una sfida emozionante. I bergamaschi partono bene e passano al 15′. Ilicic serve Zappacosta sulla destra che mette in mezzo un rasoterra […]

[…]

Top News

La Juve vince anche in Russia, Kulusevski stende lo Zenit

20 Ottobre 2021 0
SAN PIETROBURGO (RUSSIA) (ITALPRESS) – Tre ottimi punti quelli ottenuti dalla Juventus a San Pietroburgo grazie all’1-0 nella terza giornata del Gruppo H di Champions League. Quella contro lo Zenit si è confermata ancora una volta una sfida difficile e avara di gol così com’era già successo nel doppio confronto della stagione 2008-2009 quando i […]

[…]

Top News

Vaccino, Speranza “Valuteremo terza dose su evidenzia scientifica”

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La terza dose è stata autorizzata per gli immunocompromessi, in questo caso non si tratta di un richiamo ma di un completamento di vaccinazione primaria. Le altre categorie sono gli ultra 80enni, gli ospiti delle Rsa e i fragili di ogni età. L’evidenza scientifica ci porterà a valutare la terza dose anche […]

[…]

Ariano Irpino

Ariano Irpino, giovane precipita dal ponte della panoramica

20 Ottobre 2021 0

Un giovane di 31 anni è morto ad Ariano Irpino precipitando da un viadotto in via Maddalena. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Ariano Irpino. La salma, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stata portata […]