Avellino calcio, c’è la firma: il club alla IDC, con il dubbio Izzo

L’U.S. Avellino è stata venduta alla IDC, ad oggi composta da Nicola Circelli e Luigi Izzo, anche se l’imprenditore beneventano non ha ancora sciolto le riserve sul suo futuro. Il passaggio di consegne dalla Sidigas a Circelli è stato ufficializzato questa mattina, a Napoli, nello studio del notaio Sergio Mililotti, con il rogito notarile e il pagamento della prima trance del milione e 300mila euro concordato (circa 750mila euro). Presenti l’amministratore delegato della Sidigas, Dario Scalella e il custode giudiziario Francesco Baldassarre.

Nell’accordo è presente il diritto di recompra che consentirà a Gianandrea De Cesare di riacquistare la società a determinate condizioni.

L’Avellino ha cambiato proprietà, ma restano dubbi sulla composizione della nuova società. Circelli ha già fatto capire di non essere in grado di portare avanti l’impegno in solitaria ed è previsto un incontro tra stasera e domani con Izzo, assente questa mattina a Napoli.

Nel caso in cui non dovesse essere ricucito lo strappo, Circelli potrebbe andare avanti con il supporto di due imprenditori, le cui identità non sono state ancora svelate. Le indiscrezioni portano alla Innovation Financial Solution di Andrea Riccio che, in estate, presentò una manifestazione d’interesse per il club.

Il primo impegno della nuova proprietà è il pagamento di stipendi e contributi ai tesserati entro il 16 dicembre, per evitare la penalizzazione in classifica dai 2 ai 4 punti. Da decifrare anche il nuovo assetto dirigenziale. Filippo Polcino, già a Campobasso con Circelli, dovrebbe ricoprire la carica di direttore generale, assieme a Izzo potrebbe ripresentarsi Aniello Martone, che a questo punto chiuderebbe le porte alla conferma di Salvatore Di Somma e blinderebbe Ezio Capuano in panchina. Al vaglio anche le candidature di Bruno Iovino e Antonio Minadeo, ex calciatore biancoverde negli anni ’90.

Ultimi Articoli

Top News

L’Italia vince in Nations League, Barella stende l’Olanda

7 Settembre 2020 0
AMSTERDAM (OLANDA) (ITALPRESS) – Dopo l’1-1 contro la Bosnia, l’Italia batte l’Olanda per 1-0 e conquista la prima vittoria nel gruppo 1 di Nations League. Decide una rete di Barella nel finale di primo tempo che permette agli azzurri di sorridere nonostante l’infortunio al ginocchio di Nicolò Zaniolo. Alla Johan Cruijff ArenA la prima occasione […]

[…]

Top News

Via libera dalla direzione, il Pd voterà sì al referendum

7 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Dalla direzione del Pd arriva l’ok alla relazione del segretario Nicola Zingaretti e all’odg sul sì al referendum. Su 219 componenti sono stati 213 i voti favorevoli alla relazione del segretario, 1 astenuto mentre 6 non hanno partecipato al voto. Sull’odg, invece, sono stati 188 i favorevoli, 13 contrari, 8 astenuti e […]

[…]

Top News

Recovery Fund, per Bankitalia possibile impatto 3 punti Pil entro 2025

7 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “L’incertezza riguardo agli effetti del nuovo strumento europeo sull’economia italiana è dunque al momento molto elevata, date le limitate informazioni disponibili sull’ammontare delle risorse che verranno concesse e sul loro utilizzo”. Così Fabrizio Balassone, capo del Servizio Struttura economica di Bankitalia, in audizione presso la commissione Bilancio della Camera sull’individuazione delle priorità […]

[…]

Top News

Coronavirus, 1.108 nuovi positivi in 24 ore

7 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Ci sono 1.108 nuovi positivi al Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore. Un dato ancora in calo, con 189 nuovi casi in meno rispetto ai 1.297 di ieri. E’ quanto si legge nel bollettino del ministero della Salute e della Protezione Civile. Il totale dei casi da inizio pandemia sale a […]

[…]