Braglia e le 900 panchine da professionista: Laverone gli ha “ntussecato” la festa

Braglia allenatore Avellino (foto LP)

di Emanuele de Girolamo

Novecento panchine e non sentirle. Una vita da allenatore, una carriera densa di successi ma costellata pure da amarezze, come quella di perdere il campionato con l’Alessandria che nel girone di andata aveva 11 punti di distacco sulle inseguitrici.

Un episodio che Braglia ha ricordato al suo collega Cristiano Lucarelli (la Ternana ha 9 punti di vantaggio sul Bari) quasi a vendicarsi per la festa rovinata.

In realtà è stato Lorenzo Laverone a fare andare di traverso la festa al suo corregionale Braglia.

Da buon ex di turno, il difensore che è stato per due stagioni ad Avellino, s’è trovato al posto giusto per mettere dentro il pallone della vittoria, favorito da una difesa disarmante come quella irpina.

Mai visti tanti calciatori in versione pastorelli del presepe a guardare quattro giocatori della Ternana destreggiarsi con il pallone nell’area irpina, strabuzzare gli occhi nel vedere il portiere Pane respingere il tiro e quindi ammirare Laverone che, indisturbato, metteva in rete la palla della vittoria.

Tutto questo quando il tempo di gioco era praticamente scaduto. Una squadra che vuole fare un figurone contro la capolista per provare a fermarla, deve mandare il pallone in tribuna ed evitare all’avversario di arrivare in area. Altrimenti significa essere ingenui o presuntuosi. O tutte e due le cose.

Addio pareggio e sfumata l’impresa di interrompere la striscia positiva della Ternana che ora può contare 11 vittorie di fila.

Braglia ha commentato la sconfitta scovando un alibi che non gli fa onore, conoscendo l’onestà intellettuale dell’allenatore sempre pronto a dire le cose come stanno. Anche a costo di rendersi antipatico o impopolare.

Stavolta ha voluto fare il “piacione“, quello che dice le cose per fare contento qualcuno che di calcio ne capisce poco o niente.

Il tifoso competente, rispetto a quanto affermato da Braglia, avrà sicuramente pensato: “e che c’azzecca?”

Magari glielo avranno suggerito ma affermare – da parte dell’allenatore dell’Avellino – che “Chi ha fatto il calendario ha sbagliato, ci hanno messo le partite ogni tre giorni”, è una bischerata. Tanto per usare il linguaggio che piace a Braglia.

Il calendario è stato modificato a causa del covid-19, quel virus che in casa Avellino è stato per troppo tempo sottovalutato.

Possibile che il tecnico abbia dimenticato (saranno davvero troppe 900 panchine…) che non è stato il computer a formulare il calendario ma gli eventi?

Recuperi

Ricapitolando: l’Avellino ha dovuto recuperare dapprima la partita non giocata per impraticabilità di campo contro la Turris, rinviata da quel genio dell’arbitro Vigile (lo stesso di oggi…) dopo 8′ di gioco con un campo pieno d’acqua.

Poi l’Avellino s’è visto rinviare per due volte la partita contro il Bisceglie mentre mercoledì deve giocare quella contro il Monopoli, spostata per il contagio di calciatori della squadra pugliese.

Del resto, come era avvenuto per Potenza-Avellino, rinviata per le tante positività registrate nel “gruppo squadra” dell’Avellino.

Inutile accampare scusanti.

Piuttosto Braglia e il suo staff tecnico-sanitario facciano tesoro di quanto dichiarato da Lucarelli a chi gli domandava, con una domanda alla Marzullo: Mister, ma come mai voi non prendete il Covid-19?

Il tecnico ha stroncato così l’intelligentone di turno: Perchè abbiamo una società seria, bene organizzata, che segue l’attività e anche le abitudini dei tesserati, affinchè facciano una vita attenta anche fuori dal campo, in un periodo così complicato.

Due a zero e palla a centro.

Dopo la vittoria sul campo, anche quella sul covid.

Ultimi Articoli

Top News

Un italiano su due interessato ad acquistare un’auto elettrica

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Dal 2035 l’Europa dirà addio alle auto endotermiche per far posto a quelle elettriche con la messa al bando dei motori diesel e benzina. L’obiettivo primario dichiarato dell’Unione europea di ridurre le emissioni di CO2 almeno del 55% è ormai alle porte: la strada dell’elettrico sembra già tracciata. Ma gli italiani sono […]

[…]

Top News

Bryan Adams, a marzo il nuovo album “So Happy It Hurts”

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Quarant’anni di carriera, 14 album che sono impressi nella memoria di più generazioni, prima posizione in classifica in 40 Paesi nel mondo, e poi ancora 3 Academy Award nomination, 5 Golden Globe nomination, 1 Grammy Award: il rocker canadese Bryan Adams torna con il nuovo album “So Happy It Hurts” (BMG) che […]

[…]

Top News

Intesa Sanpaolo, Messina manager con la migliore reputazione in Italia

11 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Carlo Messina, amministratore delegato di Intesa Sanpaolo, è il manager con la migliore reputazione in Italia, secondo la classifica Top Manager Reputation, l’Osservatorio permanente di Reputation Science.Messina con il punteggio di 78,02 conquista il primo posto. Si conferma miglior Ceo per il quarto anno nella classifica Institutional Investor 2021 che valuta le […]

[…]

Top News

Wizz Air scommette sull’Italia, una nuova base a Venezia

11 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – La compagnia aerea Wizz Air rinnova la sua scommessa sul mercato italiano e aprirà nel 2022 una nuova base a Venezia con numerose destinazioni inedite. “Siamo in Italia dal 2004, abbiamo trasportato più di 40 milioni di passeggeri – ha spiegato all’agenzia Italpress l’amministratore delegato, Robert Carey -. Abbiamo notato che c’è […]

[…]

Top News

Provenzano “Fdi fuori dall’arco democratico”, Meloni “Frasi gravissime”

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ieri Giorgia Meloni aveva una grande occasione: tagliare tutti i ponti con il mondo contiguo al neofascismo, anche in casa sua, Fdi. Ma non l’ha fatto. Il luogo scelto (il palco neofranchista di Vox) e le parole utilizzate sulla matrice perpetuano un’ambiguità che la pone inevitabilmente fuori dall’arco democratico e repubblicano”. Lo […]

[…]

TG News

Tg News – 11/10/2021

11 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Covid-19, 2.278 casi nelle ultime 24 ore – Roma, Palazzo Chigi prende provvedimenti dopo la manifestazione no green pass sfociata in violenza – Pagamenti digitali: in netto aumento con il Cashback […]