Milan sotto 2-0 col Parma, poi 2-2 con doppietta Hernandez

MILANO (ITALPRESS) – Quattro legni non bastano per interrompere la striscia di imbattibilità del Milan. Come contro il Verona, il Diavolo rimonta due reti di svantaggio e pareggia per 2-2 contro il Parma rimettento in piedi un match – che sembrava maledetto – grazie alla doppietta di Theo Hernandez. Le premesse per una serata storta nascono dopo un paio di minuti con l’infortunio di Gabbia, sostituito con Kalulu adattato a centrale. L’ex Lione viene subito messo alla prova da Gervinho, come sempre l’uomo più pericoloso del Parma: al 13′ l’ivoriano serve un pallone a rimorchio sul quale Hernani, indisturbato, apre l’interno e lascia immobile Donnarumma per il vantaggio gialloblù. Al 23′ Castillejo vede annullarsi un gol dal Var per un fuorigioco di mezzo piede, poi un clamoroso doppio incrocio dei pali nella stessa azione con Diaz da una parte e Calhanoglu dall’altra. Per il turco è solamente l’inizio della maledizione personale con i legni: il numero 10 rossonero pennella sul palo un punizione nel recupero, poi in avvio della ripresa manda sulla traversa sull’assist di Leao (subentrato assieme ad Hauge nella ripresa). Non basta, per i ragazzi di Pioli piove sul bagnato: al 56′ la seconda distrazione difensiva della serata costa il raddoppio crociato con Kurtic che finalizza sul cross di Hernani. Il Milan trova l’agognato gol dopo due minuti con Hernandez sugli sviluppi di un corner, l’incontro si riapre nel punteggio e nel recupero arriva il pareggio. Il terzino rossonero scaraventa in porta la sfera dopo la respinta di Sepe e tiene i rossoneri ancora imbattuti: sono tre i punti di vantaggio sull’Inter, quattro su Juventus e Napoli.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Vaccino, in Italia oltre 413 mila somministrazioni

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Tocca quota 413.121 il numero delle vaccinazioni somministrate a oggi, secondo i dati sulla piattaforma dedicata e fermi alle 10 di questa mattina. Vaccino inoculato a 259.913 donne e 159.208 uomini. Come sempre il maggiore numero dei destinatari è rappresentato da operatori sanitari (346.092), personale non sanitario (42.691) e ospiti delle strutture […]

[…]

Top News

Altro caso di coronavirus alla Juve, positivo De Ligt

8 Gennaio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Ancora un caso di coronavirus alla Juventus. Dopo Alex Sandro e Cuadrado, è la volta di Matthijs De Ligt, che salterà dunque la gara di domenica contro il Sassuolo. “Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore […]

[…]

Top News

Coronavirus, 17.533 nuovi casi e 620 decessi in 24 ore

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in leggero calo i contagi da coronavirus in Italia. I nuovi casi, riportati dal bollettino del Ministero della Salute sono 17.533 (ieri erano stati 18.020) a fronte di un numero maggiore di tamponi eseguiti: 140.267 (121.275 quelli effettuati ieri). Il rapporto tamponi/positivi cala quindi al 12,4%. Tornano però a crescere i […]

[…]

Top News

Coronavirus, il tampone di D’Incà era un falso positivo

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Dopo la notizia del tampone positivo, il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà si è sottoposto a un nuovo tampone, che ha dato esito negativo.Quindi l’esame effettuato in precedenza rappresentava un falso positivo.“Per il numero delle persone coinvolte e per la delicatezza della questione – fa sapere il suo […]

[…]