Coronavirus, Ariano Irpino resta blindata: De Luca ha prorogato l’ordinanza

Ariano Irpino, così come Sala Consilina, Caggiano, Polla, Atena Lucana e Auletta, resta “blindata” fino al 14 aprile.

Vincenzo De Luca ha prorogato le misure restrittive per il comune ufitano, confermando il divieto di allontanamento dal territorio comunale da parte di tutti gli individui ivi presenti e il divieto di accesso nel territorio comunale.

Possono transitare in ingresso e in uscita gli operatori sanitari e gli esercenti delle attività consentite ai sensi dei decreti dell’11 marzo e del 22 marzo.

Di seguito l’ordinanza del presidente De Luca.

Ultimi Articoli