Auto in fiamme, prosegue la caccia all’attentatore: pista passionale o errore di persona?

Prosegue la caccia all’uomo che, mercoledì mattina, ha dato alle fiamme un’autovettura parcheggiata alle spalle della Provincia, provocando l’incendio anche di una seconda automobile posteggiata accanto, oltre all’evacuazione per un paio d’ore degli uffici dell’amministrazione provinciale.

Dai filmati delle telecamere di sicurezza si evince che l’uomo, incappucciato e protetto da una larga sciarpa, abbia più o meno 35-40 anni. Piuttosto resta da decifrare il motivo del gesto, che avrebbe potuto provocare una tragedia se le fiamme avessero avvolto una terza autovettura lì vicino, dotata di impianto a gas.

Gli uomini della Mobile, incaricati di svolgere l’attività investigativa, valutano la pista passionale, ma anche l’ipotesi di uno scambio di persone per una ritorsione non andata a buon fine: l’attentatore, infatti, potrebbe aver scambiato l’autovettura data alle fiamme con quella da colpire.

Sta di fatto che con l’identikit del soggetto ormai definito, la risoluzione del caso è questione di tempo.

Ultimi Articoli

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]