Scommesse Live: Come puntare sulle partite in diretta

Entusiasmo nel seguire una partita Live adesso può essere abbinata a uno dei piaceri più grandi: scommesse!

Giocare con la dea della fortuna, sfidare la sorte e usare propria conoscenza e intuizione creano negli eventi Live emozioni che sono trascinanti e irrepetibili.

Uno dei nuovi modi più interessanti per scommettere sugli sport sono le scommesse in diretta o Live.

A volte indicate come scommesse in-play, scommesse in-game permettono di provare un pazzesco brivido di gioco.

Al di là degli ovvi vantaggi di convenienza che le scommesse online hanno da offrire, si aggiunge la tecnologia, per regalare modi diversi agli scommettitori di fare soldi e di entrare in azione. Queste sono le scommesse Live!

Noi siamo qui, su questo sito, pronti a darti informazioni necessarie per scommettere in maniera intelligente, che non toglie niente al divertimento puro del gioco.

Come funzionano scommesse Live

Desideri dominare il gioco Live?

Hai bisogno delle strategie che funzionano, ma prima di entrare nelle strategie di cui hai bisogno, dobbiamo assicurarci che tutti capiscano esattamente di cosa si tratta.

Le scommesse Live sono quelle che puoi piazzare durante l’evento, su un gioco dopo che è iniziato.

Tradizionalmente, fino a qualche anno fa, tutte le scommesse venivano chiuse non appena il gioco iniziava.

Alcuni siti di scommesse ti permetteranno di scommettere in punti casuali durante la partita, mentre altri ti permetteranno di piazzare scommesse diversamente, ogni 15 minuti o subito dopo o prima di punti salienti della partita!

3

Come puoi immaginare, questo crea molte opportunità per vincere alla grande.

Crea anche molte opportunità di sfruttare le quote che devono e che cambiano molto velocemente.

Insomma, ci sono vincite nascoste e delle opportunità da sfruttare!

Quando vengono pubblicate le quote iniziali sui giochi prepartita c’è un grande vantaggio per i bookmaker.

Il tempo sta dalla loro parte. Hanno diversi giorni in cui possono fare previsioni, usare algoritmi, consultare gli esperti, o vedere cosa fanno tutti gli altri bookmaker.

Ciò significa che saranno limitate le sorprese negative per loro.

Non è impossibile che sbagliano, ma sono in grado di minimizzare pesantemente quelle previsioni sbagliate.

Quando si devono fare le previsioni in diretta, diminuisce la precisione dei bookmaker e noi siamo lì, pronti a sfruttare questo a nostro vantaggio.

  • Sfruttiamo il tempo a nostro vantaggio
  • Scegliamo bookmaker con le piattaforme e sistemi ad hoc per le scommesse Live
  • Sii preparato e impara bene tutto sulle squadre e sulle possibili scommesse
  • Non prendere tutte le scommesse, decidi sulla base delle conoscenze o intuitivamente cosa ti sembra più probabile e non fare troppo caso alle quote, quelle cambiano di continuo
  • Devi assicurarti di rispettare le regole del tuo bankroll
  • Tieni sotto controllo tutte le scommesse che fai per non scommettere contro te stesso
  • Non forzare l’azione ad ogni costo
  • Non scommettere sulle partite che non stai seguendo/guardando in diretta
  • Non scommettere su troppe partite in diretta perché diventa difficile tener conto di tutto quello che succede

Punto fondamentale è che tutto ti arriverà alla velocità della luce e dovrai essere acuto, intelligente e pronto a reagire per essere in grado di rispondere correttamente a quello che succede durante la diretta.

In bocca al lupo!

Ultimi Articoli

Top News

Vaccino, possibile usare Astrazeneca fino a 65 anni

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A seguito del parere del CTS dell’Aifa e alle successive precisazioni del Consiglio Superiore di Sanità, in una circolare il ministero della Salute sottolinea la la possibilità di utilizzo del vaccino Covid-19 di Astrazeneca nella fascia di età compresa tra i 18 e i 65 anni, a eccezione dei soggetti estremamente vulnerabili. […]

[…]

Top News

Covid, Cittadini “Aiop a disposizione per la campagna vaccinale”

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – L’idea di dare la piena disponibilità al Governo per la campagna vaccinale “è maturata nel lungo periodo in cui abbiamo sperimentato la nostra potenzialità sul fronte Covid. Quando è scoppiata la pandemia, le nostre strutture sono state chiamate, come componente di diritto privato, a svolgere un ruolo attivo per far fronte all’emergenza […]

[…]