Giochi per passare le piovose giornate d’inverno

Una tipica giornata invernale con freddo e pioggia torrenziale, costringe spesso a restare in casa con molte probabilità di annoiarsi e di non trovare il modo per distrarre i bambini.

Tuttavia in questa stagione si possono programmare una serie di giochi e attività in grado di coinvolgere tutta la famiglia e persino amici. Intrattenimento con console, giochi da tavolo e lavoretti vari, sono alcuni esempi per passare le piovose giornate d’inverno in casa.

Giochi sul telefono, che altro?

Il telefono è diventato un compagno inseparabile per chiunque. Dal lavoro, ai giochi, tutto gira sullo smartphone.

Alcune delle macchinette da bar più belle, come la mitica Book of Ra deluxe, adesso funzionano anche sul piccolo schermo, regalando la stessa sensazione di gioco di quelle originali.

Lo stesso vale per i mitici giochi arcade, rifatti per essere giocati anche sugli schermi di piccoli dimensioni ed in piena mobilità.

L’immancabile console di giochi in HD

Un primo modo per passare in casa le fredde e piovose giornate invernali è sicuramente quello di organizzare dei tornei con la Playstation o con altre console di giochi in grado di coinvolgere adulti e bambini.

La prima infatti per la sua grafica in HD e caratteristica strutturale entrambe ai limiti della perfezione intesa come realtà virtuale, piace infatti ai più piccoli che possono esaltarsi con le gesta dei loro campioni preferiti e che peraltro sono anche molto somiglianti.

Una squadra con CR7 o con Lukaku o ancora con Dzeko o Insigne, sono soltanto alcuni esempi di cosa può offrire la suddetta console di gioco.

Per quanto riguarda invece le seconde, sono in grado di offrire avventure, puzzle, sfide militari e persino fornire l’opportunità di praticare virtualmente sport come sci, corse, boxe e tanto altro.

I tradizionali giochi da tavolo

Sia i giochi da tavolo nuovi che quelli classici possono offrire ore di divertimento e sono adatti a diverse età.

Per i bambini piccoli ad esempio si può considerare l’idea di rispolverare il vecchio gioco dell’oca, mentre per quelli un tantino più grandi il Monopoli, giusto per citarne alcuni tra i più famosi.

Per gli adulti invece il Risiko e altri giochi simili sono quelli maggiormente appropriati e rappresentano una valida alternativa a quelli proposti sul web o scaricabili su un computer.

A margine va altresì aggiunto che in inverno e in particolare in occasione delle feste natalizie la classica tombolata è sempre apprezzata sia da adulti che da bambini.

Giochi creativi per bambini

Diventare creativi può essere un’enorme distrazione e intrattenimento per i bambini di tutte le età specie nelle fredde e piovose giornate invernali che inducono a restare a casa e anche per gli adulti.

Un modo per farlo è fornire ad esempio un libro di artigianato con molti mestieri facili da mettere in pratica. Con questo intendiamo l’artigianato che non richiede troppi materiali e magari prevede l’utilizzo di oggetti di uso quotidiano come rotoli di carta igienica vuoti, scatole di cartone di detersivi e alimenti cosi come bicchieri di plastica e tanto altro ancora.

Con questi oggetti, i bambini possono creare di tutto e anche i genitori distrarsi intervenendo ad esempio con la preparazione di colori a tempera per rifinirli oppure con utensili pericolosi tipo forbici o coltelli.

La creatività dei bambini può essere ottimizzata affidando tra le loro mani anche calzini per realizzare pupazzi, sassolini per decorare un vassoio oppure semplicemente coinvolgerli nell’assemblaggio di un presepe con tanto di sughero oppure sfruttando del cartone riciclato.

Divertimento in cucina

Passare del tempo in cucina piace a grandi e piccini, anche se a questi ultimi in genere amano solo leccare la ciotola!  

Detto ciò, un modo per coinvolgerli nelle fredde e piovose giornate invernali e nel contempo per distrarsi anch’essi, i genitori possono organizzare degli impasti a base di farina e colorarla poi con apposite sostanze commestibili, lasciando poi ai piccoli il libero arbitrio di creare figure varie come ad esempio fiori, animaletti o gnomi.

La cottura nel forno e la farcitura di questi dolcetti richiede ovviamente la supervisione degli adulti, specie se si devono utilizzare robot da cucina o altri accessori elettrici.

Pierluigi Vergineo

Ultimi Articoli

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]

Attualità

Covid in Irpinia: 151 positivi

7 Gennaio 2022 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 961 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 151 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 1, residente nel comune di Aquilonia; – 2, residenti nel comune […]

Cronaca

Trovato morto noto ristoratore di Monteforte Irpino

7 Gennaio 2022 0

Dramma a Monteforte Irpino dove il proprietario di un noto ristorante è stato trovato morto nella cucina dell’attività di famiglia. Sono stati i dipendenti a scoprire il corpo senza vita dell’uomo di 53 anni. A […]

Attualità

Pratola Serra, il Tar conferma lo scioglimento del comune

5 Gennaio 2022 0

Il provvedimento di scioglimento per forme d’ingerenza della criminalità organizzata del Comune di Pratola Serra, centro di meno di 4 mila abitanti alle porte di Avellino indicato come la città dei motori, “deve ritenersi pienamente […]