L’Asl si sveglia due giorni dopo, ora è caos: la mappa delle terre inquinate

Scusate, chi ha mangiato prodotti agricoli nelle ultime 48 ore deve preoccuparsi? Questo il quesito giunto via mail da un nostro lettore. Comprensibile la preoccupazione dopo la nota dell’Asl di Avellino.

Nel pomeriggio di oggi, domenica, è stato diramato dall’Asl un comunicato firmato dall’addetto stampa attraverso cui si vieta la raccolta e il consumo di frutta, verdura e ortaggi.

C’è il divieto di  utilizzo di acque attinte da pozzi per uso irriguo e di alimentazione zootecnica e di pascolamento sull’intero territorio comunale.

E ancora: divieto di utilizzo di latte e uova prodotti nelle aziende zootecniche ed avicole, anche se di autoconsumo

(LEGGI QUI)

Gli interrogativi

Chi ha mangiato prodotti agricoli nelle ultime 48 ore deve preoccuparsi?

Chi acquista uova e verdure a Santo Stefano del Sole oppure a Forino è sicuro che quei prodotti non sono inquinati?

Quali medicinali deve assumere chi ha consumato latte e uova nelle ultime ore?

Che fine fanno le noccioline doc che si stanno raccogliendo?

Questi ed altri gli interrogativi che stanno giungendo in redazione, attraverso post dei nostri lettori che appaiono disorientati e preoccupati  dopo avere conosciuto la nota ufficiale dell’Asl che mette in guardia la popolazione.

Grave ritardo

Il comunicato è stato emesso dall’Asl dopo oltre 48 dalla sciagura che ha provocato un odore acre sul territorio. Ci voleva tanto per capire dove si erano posati i residui di una così enorme combustione? Occorreva attendere analisi e pareri di esperti?

In via precauzionale i responsabili della salute pubblica, ovvero dell’Asl, avrebbero potuto diramare un comunicato nelle ore immediatamente successive all’incendio.

Precauzionale: la gente avrebbe capito.

Adesso no.

Chi dice la verità?

Ora c’è caos e allarme tra la cittadinanza.

Molte persone hanno agito con prudenza, chi ha avuto un minimo di cervello ha evitato di consumare prodotti agricoli. Si vedeva ad occhio nudo quello che era successo.

La Prefettura ha fatto sapere che le scuole possono riaprire, la raccolta dei rifiuti si può fare, i dati dell’Arpac arriveranno e si deciderà cosa fare. Un modo per non allarmare la popolazione ma la situazione adesso diventa grave.

A chi credere?

All’Asl che avverte la popolazione lasciando intendere che c’è del veleno sui terreni oppure alla Prefettura?

La mappa dei veleni

Secondo la nota dell’Asl di Avellino i comuni interessati ed indicati dall’analisi del rischio e dalla cartografia elaborate da ORSA sono i seguenti: Avellino, Atripalda, Aiello del Sabato, Contrada, Grottolella, Manocalzati, Montefredane, Montoro, San Potito Ultra.

Una mappa a macchia di leopardo. Mancano alcuni comuni che sono compresi nella stessa area. Sono sfuggiti all’attenzione degli esperti oppure i terreni di quei comuni non risultano a rischio?

Tra Atripalda e Montoro (a 20 km. dal capoluogo) ci sono diversi comuni come Cesinali, Santo Stefano del Sole e poi Serino, Solofra. Così pure vicino a Contrada c’è Forino.

Ma è diossina o no?

Piuttosto, si chiarisca se è diossina quella che ricopre i terreni.

Come mai la nube si ferma proprio a Montoro?

E il comune limitrofo Fisciano oppure Mercato San Severino hanno messo le reti di protezione?

E allora?

Questa scarsa chiarezza provoca ulteriore apprensione tra la popolazione.

Chi ci capisce è bravo ma a creare il caos è chi non si rende conto che la comunicazione è qualcosa di particolare importanza e occorre fornire notizie in modo preciso.

Altrimenti il rimedio diventa peggiore del male.

 

 

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, la carica dei palermitani per il primo colpo esterno

28 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello Con il rebus dispobili-sì/disponibili-no (Maniero, Ciancio, Carriero) che si protrarrà fino all’immediato fischio d’inizio del match del Renzo Barbera, Piero Braglia è alle prese anche con la scelta del modulo. Causa alcune […]

Top News

Dal Cdm via libera alla manovra, Draghi “12 mld per ridurre le tasse”

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Via libera del Consiglio dei Ministri alla legge di bilancio. “E’ una manovra espansiva che accompagna la ripresa”, ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa dopo la riunione. “Abbiamo dato priorità agli interventi che stimolano la crescita – ha aggiunto – sempre di più si verifica […]

[…]

Top News

Milano, al ristorante McDonald’s di Piazza Duomo a sorpresa arriva Ghali

28 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Un ospite speciale è apparso questo pomeriggio alla finestra del ristorante McDonald’s di Piazza Duomo, a Milano: l’artista, icona rap, Ghali ha offerto al pubblico un’inedita e inaspettata esibizione dal vivo, un vero e proprio secret concert, in occasione del lancio del suo nuovo singolo, regalando alla città un momento di travolgente […]

[…]

Attualità in Irpinia

Covid, 14 positivi in Irpinia: 3 a Solofra

28 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 505 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 14 persone: 1, residente nel comune di Avellino;2, residenti nel comune di Baiano;1, residente nel comune di Bisaccia;1, residente nel comune di […]

Top News

Covid, 4.844 nuovi casi e 50 decessi in 24 ore

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in crescita i casi Covid in Italia. Dalla lettura del consueto bollettino del ministero della Salute si registrano 4.844 nuovi positivi, in aumento rispetto ai 4.598 delle 24 ore precedenti con 570.335 tamponi processati determinando un tasso di positività pari allo 0,84%. Stabili i decessi a 50.I guariti sono 3.400, gli […]

[…]

Top News

Laura Pausini, intero catalogo in audio spaziale

28 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Per la prima volta la riscoperta della discografia dell’artista simbolo dell’Italia nel mondo passa attraverso il suono di nuovissima generazione: Warner Music annuncia entro il 2021 la pubblicazione dell’intero catalogo di Laura Pausini rimasterizzato in Audio Spaziale con Dolby Atmos e disponibile solo su Apple Music.Un monumentale viaggio in più tappe che […]

[…]