Dalla Questura di Avellino esperienze preziose per dirigenti in carriera

L’esperienza maturata ad Avellino sarà preziosa per dirigere lo stesso ufficio a Benevento.

Il Vice Questore Dott. Vittorio Zampelli, ha diretto per diversi anni l’Ufficio Tecnico Logistico della Questura di Avellino un settore nevralgico nell’organizzazione del lavoro complessivo della struttura.

Era giunto dalla Questura di Teramo per organizzare quel settore appena istituito – una decina di anni fa – dal Ministero dell’Interno.

Il dottore Zampelli, con pochi ma validissimi collaboratori – appartenenti al personale civile e alla Polizia di Stato – rese assai efficiente l’UTL riscuotendo apprezzamenti a livello centrale, quale perseverante dirigente.

Trasferito nella sua città, presso la Questura di Benevento, egli ha assunto il ruolo di portavoce e responsabile ufficio relazioni esterne e cerimoniale.

Ora al dottore Vittorio Zampelli è stato ora assegnato anche l’incarico di Dirigente dell’Ufficio Tecnico Logistico presso la Questura del capoluogo sannita dove potrà mettere a disposizione la sua indubbia esperienza maturata proprio ad Avellino nello stresso delicato settore.

Il Dirigente avrà il compito di gestire il sempre più delicato e strategico settore riguardante l’amministrazione delle risorse e delle strutture nonché la gestione di tutti i mezzi in dotazione alla Polizia di Stato beneventana.

Verso Napoli

Importante esperienzamaturata alla Questura di Avellino anche per il primo dirigente Maria Rosaria Romano che lascia l’incarico di capo di gabinetto per assumere la Dirigenza del Compartimento della Polizia Postale Postale di Napoli.

“Ritorno nella mia città con un bagaglio intenso – ha fatto sapere la dottoressa Romano – e che mi ha consentito di apprezzare la vivacità culturale e l’effervescenza di una città e dei suoi cittadini. Porterò Avellino nel cuore”.

Ultimi Articoli