Centro per l’autismo di Avellino: lavori conclusi ma chi lo gestirà?

Soddisfazione o orgoglio nell’annuncio solenne fatto dal commissario Straordinario del comune di Avellino: «I lavori per il completamento del centro per l’Autismo sono stati conclusi», ha fatto sapere  Giuseppe Priolo.

Dopo 18 anni dal bando per la realizzazione dell’opera che interessa decine di famiglie che convivono con familiari affetti da autismo, c’è un nuovo annuncio ma, in realtà, ci troviamo ancora dinanzi a teoria senza senza pratica.

Alle famiglie le chiacchiere interessano poco.

La struttura è stata finalmente completata, ci sono voluti 15 anni vissuti tra lavori, interruzioni, cause e polemiche. Ma quando diventerò operativa. E soprattutto da chi sarà gestita? Resterà il solito monumento incompiuto di una città che può offrire ai turisti la visita (dall’esterno) del Mercatore, del Tunnel, dei palazzi al Corso “sgarrupati” e altro ancora?

Si era parlato del trasferimento in quella nuova struttura del centro di neuropsichiatria infantile, situato nei pressi dell’ospedale Moscati di Avellino, in quello che viene conosciuto come «Centro Australia». Occorre mettere in atto pratiche burocratiche per le quali è indispensabile un impulso notevole.

Come andrà a finire?

L’anno prossimo ci saranno le elezioni regionali in Campania, arriveranno nuove promesse e chissà, forse anche l’apertura del centro per l’autismo di località Valle ad Avellino.

Un pò di pazienza ancora…

Ultimi Articoli

Top News

Pensioni, nel 2020 oltre 16 milioni di beneficiari

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le prestazioni del sistema pensionistico italiano vigenti alla fine del 2020 sono 22.717.120, per un ammontare complessivo annuo di 307.690 milioni. I beneficiari di prestazioni pensionistiche sono 16.041.202 (+3,8% rispetto al 2019); ognuno di loro percepisce in media 1,4 pensioni, anche di diverso tipo, secondo quanto previsto dalla normativa vigente. E’ quanto […]

[…]

Top News

Lavoro, in attesa di rinnovo contratto 6,5 milioni dipendenti

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – In attesa della chiusura del primo accordo di rinnovo per il pubblico impiego (stagione contrattuale 2019-2021), nel terzo trimestre prosegue l’attività contrattuale nel settore privato, che registra alla fine di settembre un contratto in vigore per l’85% dei dipendenti del settore industriale e per il 40% di quelli dei servizi. I contratti […]

[…]

Top News

Uricchio “Università italiane al top nella ricerca”

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le Università italiane non hanno mai chiuso nel corso della pandemia, e la qualità della ricerca del nostro Paese si colloca tra i primi posti a livello internazionale. Antonio Uricchio, presidente di Anvur, Agenzia Nazionale di Valutazione Università e Ricerca, sottolinea l’impegno del mondo accademico in questo anno difficile, con uno sguardo […]

[…]

Top News

Gewiss riaccende il velodromo Maspes-Vigorelli a Milano

28 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – C’è una luce nuova che accende la notte del quartiere City Life di Milano: è quella del Velodromo Maspes-Vigorelli e del suo impianto illuminotecnico, realizzato da Digital Sport Innovation, brand Gewiss, con le Serie Stadium PRO | 3 e Smart[PRO] 2.0 di Gewiss. Costruito nel 1935 in seguito alla demolizione dell’antiquato velodromo […]

[…]

Top News

A ottobre sale la fiducia delle imprese ma cala per i consumatori

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A ottobre, secondo i dati Istat, l’indice di fiducia delle imprese aumenta; a determinare il miglioramento contribuiscono l’industria manifatturiera e il comparto delle costruzioni. L’indice di fiducia dei consumatori registra una diminuzione, rimanendo comunque su livelli storicamente elevati. Tra le nove serie componenti l’indice, peggiorano tutti i giudizi sugli andamenti correnti mentre […]

[…]

Top News

A ottobre sale fiducia delle imprese ma in calo per i consumatori

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A ottobre, secondo i dati Istat, l’indice di fiducia delle imprese aumenta; a determinare il miglioramento contribuiscono l’industria manifatturiera e il comparto delle costruzioni. L’indice di fiducia dei consumatori registra una diminuzione, rimanendo comunque su livelli storicamente elevati. Tra le nove serie componenti l’indice, peggiorano tutti i giudizi sugli andamenti correnti mentre […]

[…]