Rimonta granata, il Torino ferma l’Atalanta sul 3-3

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Atalanta va in blackout a fine primo tempo e permette al Torino di compiere una clamorosa rimonta. Gli uomini di Gasperini ne segnano tre in 21 minuti, poi rimettono in corsa gli avversari: i nerazzurri sprecano un vantaggio dilagante e una partita in completo controllo, come avvenuto contro il Bologna. I granata non smettono mai di crederci e il neo-entrato Bonazzoli fissa lo score sul 3-3. Parlare di primo tempo rocambolesco è dir poco. La ‘Deà parte con la sesta marcia come suo solito e dopo essersi sbloccata dà il via a dieci minuti di fuoco. Al 14’ ad aprire le danze è Josip Ilicic: lo sloveno scatta sul filo del fuorigioco e con un destro ‘steccatò punisce in maniera beffarda Sirigu. Passano altri 5 giri d’orologio e Muriel serve Gosens per il raddoppio: consueto inserimento del tedesco che mette a referto il suo sesto gol stagionale. Completamente stordito, il Torino lascia spazio anche per il tris calato da Luis Muriel (tap-in vincente) dopo la parata non impeccabile di Sirigu al 21’.
Complice un calo dell’Atalanta e un episodio favorevole ai granata, gli ospiti ritornano clamorosamente in scia a fine primo tempo: prima con Andrea Belotti – che fallisce il penalty causato da Palomino ma ribatte in rete il riflesso di Gollini al 42′ – poi a ridosso del duplice fischio di Fourneau con Bremer che ha la meglio su un’azione confusa in area bergamasca. Nella ripresa i ritmi si abbassano, ma le occasioni non mancano. Zaza sfiora il 3-3, fermato solo dall’intervento provvidenziale di Toloi. Colpisce la traversa invece Singo al 71′, a Gollini battuto con uno splendido esterno destro a giro. Pareggia il conto dei legni Miranchuk: al 76′ il russo centra il palo con un colpo di biliardo. Nei minuti conclusivi i granata spingono alla ricerca di un pareggio che arriva al minuto 84: Bonazzoli incorna perfettamente a 3 minuti dal suo ingresso e il Torino completa la sua rimonta.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]