Nel 2021 lo stock dei crediti deteriorati salirà fino a 385 miliardi

CERNOBBIO (COMO) (ITALPRESS) – Lo stock complessivo dei crediti deteriorati in Italia, previsto in crescita del 5% nell’anno in corso, quando raggiungerà 338 miliardi, salirà ulteriormente nel 2021 fino a un totale di 385 miliardi. Il mercato delle transazioni dei crediti deteriorati si conferma dinamico, con 34 miliardi di euro previsti per l’anno in corso e previsioni costanti per il 2021. E’ quanto emerge dalla dodicesima edizione del report Market Watch NPL, presentato oggi a Villa Erba a Cernobbio, in occasione di “The new Wave”, la nona edizione dell’evento organizzato da Banca Ifis per il mercato dei NPL e del bank restructuring. “Il prossimo anno ci sarà un indice di fallimento dei creditori che sarà il doppio dell’anno in corso”, è questa la previsione di Luciano Colombini, ceo di Banca Ifis, il quale ha spiegato che “la nuova onda dei crediti deteriorati ha la diga delle moratorie. Si sta gonfiando, Venezia non è ancora allagata dall’acqua alta, ma arriverà. Stimiamo che i risultati negativi di questa crisi siano però inferiori rispetto alla precedente, che fu del 4,5%. Qui ci sono stati interventi più tempestivi e importanti da Europa, governo e banche”.
Il nostro sistema Paese è quindi pronto ad affrontare questa nuova ondata di crediti deteriorati con più efficienza del passato.
“Il sistema finanziario è tuttavia ben posizionato rispetto alla precedente crisi perchè le banche hanno implementato sistemi di rilevazione e monitoraggio di gestione dei crediti NPE nei diversi stadi di deterioramento. Gli operatori NPL sono infatti una vera e propria industria con circa 8.000 addetti e 230 miliardi di euro di NPE in gestione, capaci di intervenire nelle varie fasi del processo del credito per contenerne il deterioramento e massimizzare i recuperi degli NPL. Per i mesi a venire – ha concluso Colombini – vogliamo essere ottimisti e guardare con fiducia ai segnali di ripresa in grado di azionare nuovi circoli virtuosi per la nostra economia”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Covid, Cirio “Una follia riaprire ora le scuole”

28 Novembre 2020 0
TORINO (ITALPRESS) – “Sarebbe una follia riaprire a pochi giorni dal Natale, oggi non ci sono le condizioni per andare a scuola in sicurezza. Ricordiamoci che i ragazzi che affollano gli autobus sono gli stessi che poi trascorrono le festività con i genitori e con i nonni. Non possiamo permetterci di correre un rischio del […]

[…]

Top News

Meloni “Ponti d’oro a Berlusconi, ma non andrà mai a sinistra”

28 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Se i media mainstream, il governo, il Pd ci tengono tanto a raccontare la storia di un Berlusconi vincente e di Salvini e Meloni all’angolo, facciano pure. Peccato che la realtà sia un’altra. Volevano spaccarci, non ci sono riusciti. Questa è la verità”. Lo dice Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, parlando […]

[…]

Top News

Resta esitazione vaccinale, i medici chiedono responsabilità

27 Novembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Vaccinazioni e problematiche cardiovascolari sono i temi su cui si è concentrata la sessione pomeridiana della giornata odierna della trentasettesima edizione del Congresso Nazionale della Società Italiana di Medicina Generale, in corso di svolgimento via web. Di particolare attualità, in questo periodo di piena emergenza coronavirus, è la questione delle vaccinazioni antinfluenzali, […]

[…]

Top News

Calabria, prefetto Longo nominato nuovo commissario per la sanità

27 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri, di concerto con il ministro della Salute Roberto Speranza, ha deliberato la nomina del prefetto Guido Nicolò Longo a commissario ad acta per l’attuazione del vigente Piano di rientro dai disavanzi del servizio sanitario della Regione Calabria.“Il nuovo […]

[…]

Top News

Coronavirus, in 7 mesi autorizzate oltre 3,4 miliardi di ore cig

27 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – In 7 mesi di emergenza sanitaria (da aprile a ottobre), le ore di cassa integrazione con “causale Covid-19”, sono state pari a circa quelle autorizzate nel triennio 2012-2014. E’ quanto emerge dal Rapporto della Uil. “Ammontano, infatti, a oltre 3,4 miliardi le ore di cassa integrazione Covid-19, pari a una stima di […]

[…]

Top News

Gp Bahrain, Hamilton davanti anche nelle Libere 2, Ferrari lontane

27 Novembre 2020 0
SAKHIR (BAHRAIN) (ITALPRESS) – Lewis Hamilton, dopo aver dominato la prima sessione di prove libere, è il più veloce anche nella seconda sessione di prove libere del GP del Bahrain, terzultimo appuntamento del mondiale 2020. Il pilota britannico, al volante della sua Mercedes e già certo del titolo iridato, è riuscito a fermare il cronometro […]

[…]