L’Inter piega la Lazio 3-1 e sorpassa il Milan in testa

MILANO (ITALPRESS) – L’Inter è la nuova capolista del campionato, grazie alla fondamentale vittoria per 3-1 contro la Lazio, a San Siro, nel posticipo della 22esima giornata di Serie A. La doppietta di Lukaku, un gol su rigore e l’altro su azione (sono 300 in carriera) nel primo tempo e il suggello di Lautaro Martinez dopo l’illusoria rete di Escalante, regalano ai nerazzurri il sorpasso sul Milan e la vetta a quota 50 punti. La partita regala emozioni, con occasioni da una parte e dall’altra. Decisivo al 19′ l’intervento di Hoedt su Lautaro Martinez, l’arbitro Fabbri assegna calcio di rigore. Dal dischetto al 22′ Lukaku spiazza Reina e trasforma in rete l’1-0 della squadra di Conte. L’attaccante belga approfitta di un altro errore difensivo avversario proprio al 45′ per siglare la doppietta personale, avventandosi da bomber sul 2-0 che mette in cassaforte il vantaggio. Dopo il vivace primo tempo, nella ripresa la Lazio cerca di tornare in partita. Riesce a riaprire il risultato al 61′ con la punizione di Milinkovic-Savic, deviata in rete dal subentrato Escalante per il momentaneo 2-1. La speranza dei biancocelesti, che dominano il secondo tempo, dura ben poco. Al 64′ infatti ancora un’altra straordinaria azione di Lukaku porta al terzo gol dell’Inter, firmato da Martinez su assist del belga. Inzaghi si gioca il tutto per tutto inserendo Muriqi e Caicedo in avanti. I nerazzurri vanno vicini addirittura al poker, bravo Reina a dire di no nuovamente a Lukaku. Nel finale la squadra di Conte è brava a gestire il successo, non disdegnando alcune offensive e limitando le chance degli avversari. Grande rammarico per la Lazio, che resta ferma a 40 punti e interrompe la striscia di sei vittorie consecutive, perdendo un pò di terreno nella serratissima corsa Champions.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Salvini “Il reddito di cittadinanza vada solo a chi non può lavorare”

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sul reddito di cittadinanza la posizione della Lega è chiara, va confermato a chi non può lavorare e queste persone vanno aiutate perchè nessuno può essere dimenticato. Il problema è che ci sono migliaia di persone che incassano fino a 1.000 euro al mese che non vogliono lavorare e rifiutano i lavori […]

[…]

Top News

Dal Consiglio dei Ministri via libera al decreto contro il caro bollette

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico e del gas nel quarto trimestre 2021.Le nuove misure intervengono a vantaggio degli oltre 3 milioni di persone che beneficiano del “bonus energia”: nuclei che hanno un Isee inferiore a 8265 […]

[…]

Top News

Covid, 4.061 nuovi casi e 63 decessi in 24 ore

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Altro aumento dei casi Covid in Italia. Nelle ultime 24 ore – secondo i dati forniti dal Ministero della Salute – i nuovi positivi registrati sono 4.061, dato che si incrementa rispetto ai 3.970 segnalati il 22 settembre. Questo anche per via del numero superiore di tamponi processati, 321.554. Il tasso di […]

[…]