Landini “Serve la patente a punti per le imprese”

ROMA (ITALPRESS) – “Se andiamo a vedere dove e perchè succedono queste cose, lo vediamo negli appalti dove prevale l’idea che pur di lavorare va bene qualsiasi condizione o dove ci sono persone appena assunte. E’ necessario cambio culturale di fondo. Serve la cultura della salute e della sicurezza sul lavoro. Così non si può più andare avanti, bisogna intervenire e introdurre sanzioni molto forti verso chi non rispetta salute e sicurezza”. Lo ha dichiarato il segretario nazionale della CGIL, Maurizio Landini, a SkyTg24. “Bisogna intervenire sulle assunzioni all’Ispettorato sul lavoro, nei servizi di medicina territoriale e vincolando le assunzioni alla formazione. Le aziende che non rispettano le norme di sicurezza non possono lavorare. Se vanno chiuse? E’ uno dei punti discussi lunedì con il Governo e si sta lavorando a un decreto che dia la possibilità agli ispettori che chi non rispetta le regole deve vedersi l’attività sospesa fino a quando non si mette a norma e non ci sia garanzia di sicurezza. Ne va della vita delle persone”.
“La salute e la sicurezza viene considerata un costo, il lavoro e le persone sono considerate merce che può essere comprata e venduta come qualsiasi pezzo di produzione ed è una cosa dannosa. Così non si può andare avanti. E’ necessario anche combattere la precarietà sul lavoro, se vedi l’origine di questi incidenti vedi che siamo di fronte a aziende in appalto o persone appena assunte. Se Serve una patente a punti? E’ la nostra richiesta e se ne è discusso con il Governo. Siamo in una situazione in cui le banche dati dei vari enti non sono in grado di dialogare tra di loro e non si riesce a controllare le imprese. Se si vuole arrivare alla patente a punti c’è da agire sul piano digitale per mettere in relazione le banche digitali tra di loro” conclude Landini.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]