Insigne su rigore, Napoli batte Juventus 1-0

NAPOLI (ITALPRESS) – Il Napoli prova a superare la crisi e batte la Juventus per 1-0 grazie a un rigore di Lorenzo Insigne. Brutto passo falso allo stadio Maradona dei ragazzi di Pirlo, che nonostante un dominio sul piano del gioco sprecano tante occasioni e non mettono in campo una prestazione convincente. Con questa importante vittoria i padroni di casa agganciano momentaneamente Roma e Lazio al quarto posto a quota 40, per i bianconeri sono punti persi che possono pesare tantissimo nella corsa scudetto. Avvio positivo da parte dei bianconeri, ma c’è tanta imprecisione negli ultimi sedici metri. L’occasione principale è sui piedi di Bernardeschi, che riceve da Morata ma calcia malissimo colpendo male dal limite dell’area. Gli azzurri escono dal guscio e cominciano a collezionare palle inattive, da una di queste arriva il gol del vantaggio. Su una punizione laterale calciata in mezzo, Chiellini sbraccia in area e colpisce Rrahmani in pieno volto: Doveri non si accorge di nulla, ma il Var Valeri richiama il collega a una on field review e la logica conseguenza è la concessione di un calcio di rigore in favore dei partenopei. Dal dischetto va ancora Insigne nonostante il recente errore sempre contro la Juventus e stavolta trasforma con violenza sotto la traversa. Nella ripresa sono gli ospiti a spingere sull’acceleratore, ma manca la stoccata vincente. Chance clamorosa per Cristiano Ronaldo con la conclusione da mezzo metro che finisce in bocca a Meret, intorno all’ora di gioco gol annullato a Morata per una posizione precedente di fuorigioco di Chiellini. Nel finale Meret compie un altro miracolo sulla girata di Morata e poi blocca sul colpo di testa da buona posizione di Ronaldo: Napoli festeggia così una vittoria di peso.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Camera, dagli espulsi del M5S nasce la componente “L’alternativa c’è”

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nasce alla Camera “L’Alternativa c’è”, componente del Gruppo misto costituita dai deputati espulsi dal Movimento 5 Stelle. Ne fanno parte i parlamentari Andrea Colletti (rappresentante), Andrea Vallascas, Raffaele Trano, Pino Cabras, Alvise Maniero, Arianna Spessotto, Paolo Giuliodori, Emanuela Corda, Rosa Alba Testamento, Maria Laura Paxia, Feancesco Sapia e Massimo Enrico Baroni.“La costituzione […]

[…]

Top News

Bernardi (Banca Generali) “Digitalizzazione percorso culturale in fieri”

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “A febbraio dello scorso anno i nostri servizi digitali erano utilizzati per volumi pari al 42%. Poi dalla diffusione dei Covid il livello è salito al 78% per poi tornare al di sotto della soglia del 50% a giugno: questo vuol dire che siamo di fronte ad un percorso culturale che è […]

[…]

Top News

Su Rai1 torna il commissario Montalbano in attesa del suo futuro

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Cosa ne sarà di Montalbano dopo il film che andrà in onda il prossimo 8 marzo su Rai1? “Il metodo Catalanotti”, diretto e interpretato da Luca Zingaretti, sarà davvero l’ultimo film di una collezione che, con l’ultimo, ne ha proposti ben 37? Il produttore Carlo Degli Esposti non si sbilancia: “E passato […]

[…]

Top News

Carelli “Il centro è un arcipelago, va aggregato e federato”

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sono uscito da un movimento che secondo me aveva perso un pò la sua anima. Tre anni fa siamo partiti da un bellissimo programma elettorale che si basava su dei valori molto belli, ma l’attuazione di tutto questo programma nel corso di questi tre anni non è avvenuta come si pensava”. Lo […]

[…]

Top News

Zona arancione rafforzata nel Bresciano, Bertolaso “E’ la terza ondata”

23 Febbraio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Chiusura delle scuole elementari, dell’infanzia e dei nidi. Divieto di recarsi presso le seconde case, utilizzo dello smart working obbligatorio nei casi in cui è possibile. Oltre a obbligo a indossare mascherine chirurgiche sui mezzi pubblici e chiusura delle attività universitarie in presenza. E una nuova rimodulazione del programma di vaccinazioni mantenendo […]

[…]