Cts, via libera discoteche all’aperto, ingresso con green pass

Il CTS si è riunito oggi per “fornire indicazioni rispetto allo sviluppo e adozione di protocolli che una volta definiti possano consentire una data di riapertura delle attività del comparto discoteche e locali di pubblico spettacolo nella stagione estiva”.
L’apertura delle discoteche, può essere considerata “laddove i protocolli prevedano che: le attività siano limitate ai contesti che possano garantire lo svolgimento esclusivamente all’aperto; l’ingresso sia essere limitato ai possessori di un certificato verde valido che non può essere sostituita da autocertificazione; l’affollamento non possa superare il 50% della capienza massima ivi incluso il personale di servizio e dipendente; chiunque abbia una temperatura superiore a 37,5 o sintomatologia compatibile con Covid-19 eviti di accedere; sia garantita la tracciabilità degli utenti presenti; l’utenza sia resa consapevole che tali attività tra quelle a maggior rischio di assembramento e trasmissione del virus SARS-CoV-2 che è pertanto necessario adottare comportamenti responsabili e tali da ridurre il rischio di trasmissione; le eventuali attività di ristorazione e bar siano soggette alle regole già vigenti”. Il CTS raccomanda infine che le Autorità Sanitarie Locali e le altre istituzioni coinvolte nella sicurezza siano coinvolte nella validazione e rispetto dei protocolli di prevenzione ed igienico sanitari a garanzia del massimo rispetto delle misure di sicurezza.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Webuild, approvata semestrale con ricavi superiori a 3 mld

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nuovi ordini da inizio anno per 9,6 miliardi di euro, che raggiungono 23 miliardi con il mega contratto per la linea ferroviaria ad alta velocità Dallas-Houston. Portafoglio ordini pari a 43,3 miliardi, di cui 34,5 miliardi di construction backlog – focus su infrastrutture sostenibili in particolare mobilità sostenibile e clean water. Ricavi […]

[…]

Top News

Raggiunto in Cdm l’accordo sulla riforma della giustizia

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ stato raggiunto in Consiglio dei ministri l’accordo tra i partiti della maggioranza sulla sulla riforma della Giustizia predisposta dalla ministra Cartabia. Dopo unlunga trattativa, sono state superate dunque le perplessità del M5s circa l’improcedibilità sul reato di aggravante mafiosa nel proesso penale. La riforma, ha commentato il segretario PD Enrico Letta, […]

[…]

Top News

Covid, in Italia 19 decessi e 6.171 nuovi casi

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora un nuovo balzo dei contagi Covid in Italia. I nuovi casi sono 6.171, in crescita rispetto ai 5.696 registrati ieri questo nonostante un numero inferiore di tamponi processati, 224.790, che fa salire il tasso di positività al 2,74%. Tornano ad aumentare i decessi, 19 (+4 rispetto a ieri). I guariti sono […]

[…]

Top News

Giustizia, Durigon “Su riforma stiamo mediando, troveremo soluzione”

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Stiamo mediando, Giulia Bongiorno insieme a Matteo Salvini sta cercando di trovare soluzioni sulla riforma della giustizia”. A parlare è Claudio Durigon, Sottosegretario all’Economia, esponente della Lega, intervistato da ClaudioBrachino per la rubrica “Primo Piano” dell’Agenzia Italpress.Al centro del dibattito i reati legati a mafia, stupro e droga su cui “punire immediatamente […]

[…]

Top News

Bagarre sul Green pass alla Camera, seduta sospesa dopo protesta Fdi

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Bagarre alla Camera dei deputati dove la seduta è stata sospesa dal vicepresidente Fabio Rampelli, di turno alla guida dell’aula. A protestare i suoi colleghi di Fratelli d’Italia per il respingimento della pregiudiziale sul Dl Covid che prevede disposizioni sull’obbligo del Green Pass per lo svolgimento di alcune attività. Fdi chiedeva il […]

[…]