Menetti non viene più, Foscarini chissà: Scandone e Avellino senza guida

Si aspettava solo la presentazione ufficiale di Max Menetti, pronto a lasciare Reggio Emilia dopo otto anni per accettare un ghiotto biennale della Scandone Avellino.

Il coach ha invece raggiunto un accordo di massima con la  De Longhi Treviso, che milita  in Lega Due ma con un’offerta allettante per il tecnico pronto a firmare un contratto triennale con il club trevigiano.

Dopo l’addio di Sacripanti e il ripensamento di Menetti, la Scandone si ritrova senza coach. Non sarà un problema scovarne un altro, considerando il lauto ingaggio che la società di basket avellinese è pronta ad elargire.

Possibile l’arrivo di Luca Banchi.

Pure l’Avellino calcio è in attesa di decidere a chi affidare la squadra per la prossima stagione. Claudio Foscarini dovrebbe dare una risposta nella giornata odierna di giovedì ma pare che abbia chiesto ancora tempo.

Il presidente Taccone sa aspettare ma intanto il ds De Vito ha già bloccato un paio di giovani tecnici, pronti ad allenare l’Avellino nel caso in cui Foscarini dovesse decidere di accettare l’offerta della Virtus Entella oppure dello Spezia.

In questo caso, possibile l’arrivo di Marcolini ex Alessandria oppure  di Mauro Zironelli reduce dall’esperienza con il Mestre.

 

 

 

 

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]