Due allenatori per guidare l’Avellino in Lega Pro: Daniele Cinelli e Giovanni Ignoffo

Due allenatori al posto di uno: non più Eziolino Capuano ma Daniele Cinelli e Giovanni Ignoffo. Dovranno guidare la matricola Avellino che ora deve reperire giocatori a basso costo per rispettare il budget complessivo di un milione di euro (lordo) per la prossima stagione in Lega Pro.

Cinelli, che non ha l’abilitazione per allenatore in serie C, lavorerà con Ignoffo che fungerà da allenatore titolare: l’ex calciatore dell’Avellino, che in Campania ha giocato pure con Napoli, Salernitana e Benevento, ha guidato le giovanili del club sannita e poi del Palermo. Sia Cinelli che Ignoffo sono alla prima esperienza in Lega Pro.

Eziolino Capuano, che era stato scelto per guidare l’Avellino, rispetto all’inversione a U compiuta da Di Somma, è stato duro nei confronti del direttore sportivo: “Il ds Di Somma, con molto imbarazzao, s’è giustificato dicendo che una decina di tifosi non mi hanno voluto: non mi aspettavo una cosa del genere da un uomo di calcio di 71 anni, è inaccettabile che mi abbia venduto alla piazza per conservare il suo posto. Ora non è il momento delle polemiche, auguro il meglio all’Avellino, ma sul conto di questo personaggio non posso tacere la mia delusione. Il suo ripensamento mi ha deluso, un uomo della sua età non può comportarsi da ragazzino: ero stato io a caldeggiare la sua candidatura attraverso amici comuni con il presidente Mauriello. Venga a smentirmi, sono pronto a qualsiasi confronto rispetto ai suoi doppi giochi. La scelta dei due giovani colleghi per l’Avellino? Faranno bene, me lo auguro, con il supporto di Di Somma che con me sicuramente non avrebbe potuto interferire nel fare l’allenatore. E’ stata una sua scelta far pagare alla società, con poche risorse, due ingaggi che messi assieme superano notevolmente la cifra per la quale avevamo raggiunto l’accordo”.

Sull’argomento Di Somma ha cercato di glissare, spiegando: “Capuano aveva la piazza contro e poi credo molto in Cinelli a cui la gente vuole bene. Avevo interpellato pure Delio Rossi e Stefano Colantuono ma impedimenti di natura personale non hanno consentito loro di accettare l’offerta, così come Bucaro che un minuto dopo avere firmato il mio accordo con l’Avellino ho chiamato per farlo restare. Il rapporto con il Benevento? Non c’entra niente, personalmente s’è chiuso in modo pessimo, mi hanno bruciato soldi, mentre Ignoffo e Cinelli furono cacciati via”.

 

Ultimi Articoli

Top News

Tris del Napoli al Bologna, partenopei in vetta col Milan

28 Ottobre 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – Il Napoli supera senza troppi affanni il Bologna per 3-0 al Maradona imponendo la propria superiorità fin dalle battute iniziali del match. Il gol di Fabian Ruiz e la doppietta su rigore di Insigne hanno messo la partita decisamente su binari favorevoli per la squadra di Spalletti. Grazie a questo successo, il […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, la carica dei palermitani per il primo colpo esterno

28 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello Con il rebus dispobili-sì/disponibili-no (Maniero, Ciancio, Carriero) che si protrarrà fino all’immediato fischio d’inizio del match del Renzo Barbera, Piero Braglia è alle prese anche con la scelta del modulo. Causa alcune […]

Top News

Dal Cdm via libera alla manovra, Draghi “12 mld per ridurre le tasse”

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Via libera del Consiglio dei Ministri alla legge di bilancio. “E’ una manovra espansiva che accompagna la ripresa”, ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa dopo la riunione. “Abbiamo dato priorità agli interventi che stimolano la crescita – ha aggiunto – sempre di più si verifica […]

[…]

Top News

Milano, al ristorante McDonald’s di Piazza Duomo a sorpresa arriva Ghali

28 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Un ospite speciale è apparso questo pomeriggio alla finestra del ristorante McDonald’s di Piazza Duomo, a Milano: l’artista, icona rap, Ghali ha offerto al pubblico un’inedita e inaspettata esibizione dal vivo, un vero e proprio secret concert, in occasione del lancio del suo nuovo singolo, regalando alla città un momento di travolgente […]

[…]

Attualità in Irpinia

Covid, 14 positivi in Irpinia: 3 a Solofra

28 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 505 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 14 persone: 1, residente nel comune di Avellino;2, residenti nel comune di Baiano;1, residente nel comune di Bisaccia;1, residente nel comune di […]

Top News

Covid, 4.844 nuovi casi e 50 decessi in 24 ore

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in crescita i casi Covid in Italia. Dalla lettura del consueto bollettino del ministero della Salute si registrano 4.844 nuovi positivi, in aumento rispetto ai 4.598 delle 24 ore precedenti con 570.335 tamponi processati determinando un tasso di positività pari allo 0,84%. Stabili i decessi a 50.I guariti sono 3.400, gli […]

[…]