Avellino-Adrano 5-1, finale

Avellino-Adrano 5-1, finale

ORE 14.16 Sono appena arrivate le formazioni ufficiali di Avellino-Adrano. Gli etnei si presentano con 16 elementi e senza Pascucci in panchina squalificato come il centrocampista Russo. Al suo posto il vice Fabrizio Alì. Nessuna novità rispetto alla vigilia nell’Avellino. Osservato un minuto di raccoglimento per l’ex tecnico dell’Avellino Paolo Carosi e per il portiere Gian Nicola Pinotti. ________________________________________________

FORMAZIONI:
AVELLINO (4-4-2): Apuzzo; Meola, Puleo, Patti, Esposito M.; Rega (59′ Esposito C.), Fanelli (71′ Licciardi), Viscido, D’Isanto; Majella, Romano (71′ Tarquini). A disp.: Giordani, Caso, Serao, E. Esposito . All.: Marra.
ADRANO (4-3-3): Mannino; Lo Mele, Tor­natore, Misiti (76′ Tamburella), Mazzarella (46′ Esposito); Sangrigoli, De Gennaro, Condorelli; Ruffino (64′ Arena), Gambino, N’Guini. A disp.: Cantone, Sangiorgio. All.: Alì (Pascucci squal.).
ARBITRO: Chiffi di Padova.
MARCATORI: 21′ Sangrigoli (Ad), 36′ Fanelli (Av), 38′ Majella (Av), 48′ Romano (Av, rig.), 49′ Fanelli (Av), 75′ Esposito C. (Av).
NOTE: spettatori 2000 circa. Ammoniti: Mazzarella (Ad), Misiti (Ad), Esposito C. (Av). Angoli: 7-3 per l’Avellino. Rec.: 3′ pt; 3′ st.

1′ Iniziata. Calcio d’inizio battuto dall’Avellino che attacca da sinistra verso destra.
3′ Avellini vicino al gol con D’Isanto. L’esterno riceve palla da Romano tira di destro da dentro l’area, ma la sfera incoccia la parte inferiore della traversa. Sulla ribattuta ancora D’Isanto non riesce a segnare a porta vuota, in virtù dell’intervento della difesa.
11′ Meola sulla destra mette al centro verso Romano che, pressato dal portiere ed un difensore, non riesce ad inquadrare lo specchio della porta di testa.
16′ Punizione per l’Avellino sulla destra. Fanelli mette al centro verso Majella che viene contratto dalla retroguardia etnea.
19′ Meola sfonda sulla destra e mette all’indietro verso Majella che da solo in rovesciata non centra la porta.
21′ Mazzarella recupera palla sulla sinsitra e passa a Sangrigoli. Il centrocampista indisturbato avanza e di destro insacca con una bordata dal limite.
23′ Ammonito Mazzarella per fallo netto su Rega.
28′ Rega commette fallo sul portiere nel tentativo di segnare.
30′ Ancora Meola propositivo sulla destra mette al centro. majella lascia scorrere per Romano che al volo di destro mette fuori.
32′ Punizione dai 25 metri di Romano, leggermente defilato sulla destra, fuori misura.
35′ Assedio dell’Avellino che conquista due angoli. Sul secondo la sfera arriva a Patti che di sinistro conclude in maniera sbilenca.
36′ Romano sulla destra per Rega che gira al centro verso Fanelli che di prima di destro insacca alle spalle di Mannino. Terzo gol di Fanelli all’Adrano ed in campionato.
38′ Avellino in vantaggio. Cross di Meola sulla destra per l’incornata di testa di Majella al sesto centro nel torneo.
43′ Meola devastante sulla destra crossa al centro. Romano spreca ancora.
45’+3′ Rigore per l’Avellino. Misiti atterra Romano. Il bomber di Arzano dal dischetto non sbaglia. Finisce qui il primo tempo.
COMMENTO PRIMO TEMPO – L’Avellino soffre la prima mezz’ora poi si sblocca contro l’Adrano che subisce tre reti nel giro di dodici minuti. Punteggio meritato per le occasioni avute, anche se non tutto ha funzionato al meglio nell’undici irpino.

46′ Iniziato il secondo tempo.
49′ Poker dell’Avellino. Ancora Fanelli che riprende una goffa respinta del portiere su punizione di Romano. Quarta rete del mediano, tutte contro gli etnei.
59′ Esce Rega entra Claudio Esposito che va a sinistra. D’Isanto spostato, invece, a destra.
62′ Tiro alto dal limite di Puleo. Il ritmo della contesa sta calando.
64′ Claudio Esposito in extremis anticipato dal portiere. Sull’azione seguente N’Guini tira, Apuzzo devia in angolo.
66′ Conclusione in spaccata di Lo Mele: Apuzzo blocca in volo plastico.
69′ D’Isanto per Romano in profondità che di destro impegna il portiere in uscita.
71′ Doppio cambio per l’Avellino. Fuori Romano, malconcio, e Fanelli, dentro Tarquini e Licciardi.
75′ Quinta rete dell’Avellino. Numero di Claudio Esposito numero su Lo Mele e di destro rasoterra insacca sul palo lontano da sinistra verso destra, nella circostanza ammonito.
78′ Graziato N’Guini prima espulso e poi solo ammonito per un fallo su Patti.
85′ Mancano cinque minuti più recupero al Partenio.
90’+3 Finita con la vittoria dell’Avellino.
COMMENTO FINALE – Successo meritato per l’Avellino contro un Adrano candidato alla retrocessione. Nella ripresa Salvatore Marra dà spazio agli elementi che hanno giocato poco nell’ultimo periodo. Da oggi l’Avellino è entranto nei play-off a coronamento di un’incredibile rimonta. Il primo posto, però, non è lontano.

Ultimi Articoli

Top News

Terrorismo, Mattarella “Bersaglio era giovane democrazia parlamentare”

9 Maggio 2021 0
“Il bersaglio era la giovane democrazia parlamentare, nata con la Costituzione repubblicana, per approdare a una dittatura, privando gli italiani delle liberta’ conquistate nella lotta di Liberazione. Esattamente il contrario di quanto proclamava il terrorismo rosso, quando parlava di Resistenza tradita. Il tradimento della Resistenza sarebbe stato, invece, quello di far ripiombare l’Italia sotto una […]

[…]