Avellino calcio, parcheggio non pagato a Bari: multe salate per i tifosi irpini

Un verbale di 167 euro è l’amara sorpresa arrivata per posta ad alcuni tifosi dell’Avellino, presenti il primo marzo scorso, allo stadio San Nicola di Bari, per assistere al match tra i pugliesi padroni di casa e la formazione biancoverde.

A distanza di un mese da quella partita, a diversi sostenitori irpini sono state inviate multe salate. Il motivo: essersi opposti al pagamento del parcheggio dello spiazzale dell’impianto di gioco barese.

In tanti, però, hanno contestato il verbale, pari a un terzo della sanzione massima prevista (500 euro), per l’assenza di personale chiamato a far rispettare il pagamento. Tra l’altro, il servizio di parcheggio è stato effettuato sotto il controllo attento delle Forze dell’Ordine, impegnate a evitare scontri tra le opposte fazioni.

Un caso che rischia di peggiorare ulteriormente il rapporto tra la tifoseria avellinese e quella barese, come riportato da La Gazzetta del Mezzogiorno.

Ultimi Articoli

Top News

Mascherine e camici non certificati nel Lazio, 3 arresti e sequestri

3 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La Guardia di Finanza di Roma ha eseguito l’ordinanza di arresti domiciliari nei confronti di tre persone, indagate, a vario titolo, per frode nelle pubbliche forniture e truffa aggravata. Due di loro, anche per traffico di influenze illecite.L’Autorità Giudiziaria ha anche, disposto il sequestro preventivo del profitto dei reati contestati, per un […]

[…]

Top News

Assobenefit e AssoBio insieme per promuovere la sostenibilità integrale

3 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Cooperazione nella ricerca, formazione e informazione, iniziative congiunte, reciproca promozione. Questi gli impegni assunti con la sigla della partnership fra Assobenefit, l’associazione nazionale per le società benefit e AssoBio, l’associazione nazionale delle imprese di produzione, trasformazione e distribuzione dei prodotti biologici e biodinamici.Il nuovo strumento giuridico della Società Benefit, introdotto dalla Legge […]

[…]