Tribunale di Avellino, l’aula della Corte di Assise intitolata a Nunziante Scibelli

Si terrà sabato 13 gennaio,  alla presenza di  autorità civili, religiose e militari, a partire dalle ore 10.30 presso il Tribunale di Avellino, la cerimonia di intitolazione dell’aula della Corte di Assise a Nunziante Scibelli, vittima innocente di camorra, quale simbolo e testimonianza della quotidiana lotta al crimine e, in particolare, alle organizzazioni malavitose legate alla criminalità organizzata.

Partecipano alla cerimonia, oltre ai familiari della vittima, il Sindaco della Città di Avellino, Paolo Foti; il Vescovo, monsignor Arturo Aiello; il Presidente del Tribunale, Vincenzo Beatrice; il Procuratore della Repubblica, Rosario Cantelmo e Presidente dell’Ordine degli Avvocati, Fabio Benigni.

Nunziante Scibelli, 26 anni, operaio, fu ucciso a Lauro la sera del 30 ottobre 1991. In quel periodo imperversava nella zona una sanguinosa faida di camorra tra i clan Cava e Graziano per il controllo del territorio. Il commando che attendeva due pregiudicati del clan Cava aprì il fuoco sbagliando bersaglio. La giovane vita di Scibelli fu spezzata per un tragico errore: in auto con la giovane moglie Francesca Cava – 24 anni, incinta al settimo mese – si trovò in mezzo all’agguato destinato ai due malavitosi che transitavano con una vettura blindata dello stesso colore.

L’auto fu colpita da innumerevoli pallottole e la sua vita si spense per le gravi ferite riportate alla testa e al torace, mentre la moglie, nonostante fu ferita gravemente, riuscì a sopravvivere insieme a sua figlia.

L’intitolazione della Sala della Corte d’Assise al giovane Scibelli intende conservare la memoria delle vittime innocenti della criminalità organizzata. E’ un gesto di commemorazione a ricordo perenne anche di tutti i caduti nell’esercizio dei loro doveri per impedire ai sodalizi criminali di imporsi e prosperare con la violenza e la prevaricazione. Una intitolazione doverosa che restituisce dignità ai defunti e ai loro familiari e alla intera comunità operosa, affinché i giovani, attraverso il ricordo, possano impegnarsi a far crescere la collettività perseguendo la giusta via. La cittadinanza è invitata a partecipare.

 

Ultimi Articoli

Top News

Turismo, in Sardegna 10 milioni di presenze, Solinas “Sistema ha tenuto”

9 Settembre 2020 0
CAGLIARI (ITALPRESS) – Un sensibile calo, ma non un crollo. Il turismo sardo ha retto il devastante impatto della pandemia, attestandosi su numeri che risentono della diminuzione degli arrivi e delle presenze, ma in modo meno drammatico rispetto alle previsioni. E’ il quadro che emerge dai dati sulle presenze turistiche aggiornati ad agosto, e suscettibili […]

[…]

Top News

Al Mugello il 1000° GP della Ferrari, Acqua Lete event partner

9 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Acqua Lete, da oltre 25 anni a fianco dello sport, corre per la prima volta nel mondo dei motori grazie a una partnership con un brand iconico e riconosciuto a livello globale: la Scuderia Ferrari. Acqua Lete diventa infatti event partner del 1000° Gran Premio disputato dal team di Maranello, un evento […]

[…]

Top News

Tour2020, Ewan concede il bis e vince in volata l’11^ tappa

9 Settembre 2020 0
POITIERS (FRANCIA) (ITALPRESS) – Caleb Ewan ha vinto in volata l’undicesima tappa del Tour de France 2020. Una frazione, quella da Chatelaillon-Plage a Poitiers, estremamente pianeggiante per gran parte dei 167.5 chilometri previsti, con la fuga impossibile del francese Ladagnous (FdJ-Groupama) che non ha avuto scampo ed è stato riassorbito dal plotone tirato dalle squadre […]

[…]

Top News

Per Ookla rete mobile di Windtre è la più veloce d’Italia

9 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ Windtre l’operatore mobile più veloce d’Italia secondo Ookla, la società leader globale nelle applicazioni di testing e nella data analysis per le reti fisse e mobili, che ha sviluppato Speedtest. Ookla ha conferito all’azienda guidata da Jeffrey Hedberg il prestigioso ‘Speedtest Award’, per aver fornito la più elevata velocità di rete […]

[…]

Top News

Scuola, Conte conferma il 14 settembre “Ripartenza in sicurezza”

9 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’anno scolastico ripartirà il 14 settembre, in sicurezza. Lo ha assicurato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso della conferenza stampa a palazzo Chigi, con i ministri dell’Istruzione, Lucia Azzolina, della Salute, Roberto Speranza, e dei Trasporti, Paola De Micheli.“Il rientro a scuola avverrà in un contesto nuovo e non facile, […]

[…]