Sciame sismico in Alta Irpinia: 40 scosse in 24 ore. La più intensa a Rocca San Felice

Quaranta scosse di terremoto in 24 ore. Lo sciame sismico preoccupa alcuni comuni dell’Alta Irpinia, già coinvolti nel drammatico sisma del 23 novembre 1980.

Le ultime due scosse si sono registrate questa mattina, poco dopo le 9, a Caposele, per fortuna di lieve potenza (magnitudo 1.2 e 1.9).

Nella notte due eventi tellurici si sono registrati a Sant’Angelo dei Lombardi e Rocca San Felice, anche in questo caso senza raggiungere magnitudo 2. Ieri sera, invece, è toccato a Flumeri.

Le scosse più intense si sono registrate ieri tra le 20.30 e le 22 a Sant’Angelo dei Lombardi (magnitudo 2.7).

La scossa con la magnitudo più elevata si è registrata a Rocca San Felice (magnitudo 3.0).

Ultimi Articoli