Ragazzine violente ad Avellino: calci e pugni, poi arriva la Polizia

Tre ragazzine si sono prese a calci e pugni, ieri sera ad Avellino.

L’episodio violento è avvenuto nei pressi della chiesa di San Ciro, le protagoniste tutte minorenni tra i 16 e i 17 anni.

Futili motivi alla base della rissa, interrotta dall’arrivo della Polizia Municipale.

Tutte e tre le ragazzine rischiano una denuncia per rissa, per fortuna nessuna di loro ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari.

Ultimi Articoli

Top News

Strage in una abitazione del Torinese, 4 morti

11 Aprile 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – A Rivarolo Canavese (TO) alle 3.15 circa, all’interno di una abitazione privata, i carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno trovato 4 persone morte. Il decesso risaliva alle ore precedenti. Le vittime erano state raggiunte da colpi arma da fuoco esplosi da un pensionato che si è sparato al volto poco prima dell’accesso […]

[…]

Top News

Il Torino vince a Udine, decide Belotti su rigore

10 Aprile 2021 0
UDINE (ITALPRESS) – Belotti torna al gol in campionato dopo due mesi e regala tre punti d’oro al Torino in casa dell’Udinese. Gli uomini di Nicola passano per 1-0 con un rigore del “Gallo” alla Dacia Arena e allungano sul Cagliari terzultimo, impegnato in casa dell’Inter nel lunch match domenicale. E’ il terzo ko consecutivo, […]

[…]

Top News

Rebic, Kessie e Leao, il Milan vince 3-1 a Parma

10 Aprile 2021 0
PARMA (ITALPRESS) – Il Milan vince, Ibrahimovic si fa espellere. Al Tardini la squadra di Pioli in 10 uomini per mezz’ora batte il Parma 3-1 e continua la sua marcia vincente in trasferta: il Milan ha vinto quindici delle ultime diciassette partite lontane da San Siro collezionando ventuno dei ventinove punti del 2021 proprio tra […]

[…]

Top News

Coronavirus, 17.567 nuovi positivi e 344 decessi nelle ultime 24 ore

10 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Calano i contagi di coronavirus nelle ultime 24 ore. Secondo il bollettino del ministero della Salute i nuovipositivi sono 17.567 (ieri erano stati 18.938), ciò afronte di 320.892 tamponi processati e che determina un tasso dipositività leggermete in crescita al 5,4%. I decessi scendono a 344; 20.483 i guariti mentre gli attuali […]

[…]