La mezz’ora di De Luca

L’ultima diretta social del presidente De Luca ha ricordato la scena del film 32 Dicembre, quando il compianto Enzo Cannavale in cerca di soldi, era costretto a subire per mezz’ora alle offese del fratello, per ottenere centomilalire. Il povero Cannavale aveva ogni volta un sussulto che gli impediva di resistere alle invettive del fratello che lo obbligava a definirsi imbecille ad alta voce, e così dopo pochi minuti abbandonava la scena lasciando da solo il sadico Tommaso Bianco. Il presidente De Luca non ha chiesto ai sindaci irpini Michele Vignola e Gianluca Festa di definirsi imbecilli, ma li ha definiti tali, bollando come demagogica la battaglia per conservare a Solofra il Pronto Soccorso. Scelta insensata secondo De Luca, poichè “non esiste che vi siano a distanza di soli sette chilometri ospedali con reparti identici”. Premesso che questa considerazione dovrebbe valere anche per la provincia di De Luca, considerato che ad esempio gli ospedali di Mercato San Severino, Cava, Pagani, Nocera Inferiore e Salerno, sono tutti dotati di Pronto Soccorso, sul piano politico emergono altre considerazioni non meno gravi: un presidente di Regione che si rivolge con simili toni a due sindaci di quello che dovrebbe essere il suo partito, che hanno anche concorso alla sua elezione, dimostra che nel complesso l’Irpinia (già unica provincia non rappresentata nella Giunta Regionale) non gode evidentemente di molta considerazione. Un problema ulteriore, soprattutto per il Partito Democratico: da che parte sta la dirigenza irpina, da quella dei suoi sindaci (almeno Vignola è componente autorevole del PD), o da quella del Governatore?

Ultimi Articoli

Attualità

Furbetti all’Asl di Avellino, 27 condanne

18 Ottobre 2021 0

Ventisette condanne e sei assoluzioni nel processo di primo grado nei confronti di 33 dipendenti ed ex dipendenti della Asl di Avellino accusati di assentarsi dal lavoro dopo aver “strisciato” il badge. Il giudice monocratico, […]

Top News

Covid, 1.597 nuovi casi e 44 decessi in 24 ore

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Secondo il bollettino del ministero della Salute, i nuovi positivi sono 1.597 (rispetto ai 2.437 del 17 ottobre). I tamponi processati sono 219.878 che portano il tasso di positività a 0,73%. Oggi si registrano 44 decessi (ieri erano 24). I guariti sono 2.756 mentre per gli attualmente positivi si registra un decremento […]

[…]

Top News

Lo Russo nuovo sindaco di Torino “Risultato entusiasmante”

18 Ottobre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Stefano Lo Russo è il nuovo sindaco di Torino. Al ballottaggio per le comunali il candidato del centrosinistra è in testa con il 59,2 dei voti (proiezione Opinio Rai) mentre Paolo Damilano (centrodestra) si ferma al 40,8. “Il risultato è entusiasmante, va oltre le aspettative, e ci responsabilizza” commenta Lo Russo. “Ringrazio […]

[…]

Top News

Gualtieri nuovo sindaco di Roma “Inizia un lavoro straordinario”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Adesso inizia un lavoro straordinario, per far funzionare meglio Roma, per essere una città produttiva, una città della cultura, della scienza, dell’innovazione, vicina alle persone”. Lo ha detto il neo sindaco di Roma, Roberto Gualtieri commentando le proiezioni che lo danno in netto vantaggio rispetto al suo avversario Michetti. “Grazie per questo […]

[…]

Top News

Gualtieri e Lo Russo vincono a Roma e Torino, Dipiazza avanti a Trieste

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Roberto Gualtieri e Stefano Lo Russo sono i nuovi sindaci di Roma e Torino. A spoglio ormai avanzato, è troppo largo il margine che i due esponenti del centrosinistra hanno sugli avversari di centrodestra Enrico Michetti e Paolo Damilano.A Torino, a due terzi dello scrutinio, Lo Russo ha raccolto il 58,97% dei […]

[…]