In fuga sull’A16, braccati dalla Polizia: arrestati due marocchini

La Polizia Stradale di Grottaminarda, in servizio sull’A16 Bari-Napoli, ha fermato due veicoli nei pressi del km 82+000, in  direzione Napoli: una Seat Alambra e un autocarro Fiat Ducato, che viaggiavano a forte velocità creando seri pericoli alla circolazione stradale.

Ai conducenti dei due veicoli veniva intimato l’alt, ma gli occupanti dei mezzi hanno proseguito la marcia a velocità sostenuta, con l’intento di eludere il controllo. Dopo un breve inseguimento, l’autovettura è stata raggiunta e bloccata, mentre l’autista dell’autocarro ha abbandonato il veicolo e, nell’estremo tentativo di sfuggire al controllo di Polizia, si è dato alla fuga, nei campi adiacenti il tratto autostradale, prima di essere braccato dai poliziotti.

I due fermati,  di nazionalità marocchina, con a carico svariati pregiudizi di Polizia, sono stati sottoposti a perquisizione personale estesa anche ai veicoli, a bordo dei quali venivano rinvenuti attrezzi atti allo scasso, una somma di denaro di dubbia provenienza, nonché il motore appartenente ad una Jaguar, risultata rubata il giorno prima in provincia di Pescara.

Dopo gli accertamenti di rito i due extracomunitari sono stati arrestati, indiziati per il reato di ricettazione e associati presso la Casa Circondariale di Benevento.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino calcio, è ufficiale lo sblocco del mercato

17 Gennaio 2020 0

Mercato sbloccato, l’Avellino potrà rinforzarsi. L’ufficialità è arrivata in mattinata, ma già da mercoledì pomeriggio le indiscrezioni arrivate da Roma invitavano all’ottimismo. Via pec, la Covisoc ha revocato il provvedimento di non ammissione a operazione […]