Covid in Irpinia, il tasso di positività continua a salire: dati preoccupanti

Sono numeri piccoli, è vero, ma le percentuali cominciano a diventare preoccupanti. Si era partiti con un tasso di positività dell’1,03%, cinque giorni fa, quando i positivi erano quattro, per salire al 2,16% il giorno successivo.

Il tasso di positività è il rapporto tra i pazienti risultati positivi e il numero dei soggetti sottoposti a tampone. Ora il tasso è rrivato al 3,85% e poco importa se i positivi in Irpinia sono “soltanto” sette: due ad Ariano Irpino, due a Carife, a Cervinara e uno a Montefalcione. Il dato riguarda 184 tamponi esaminati nei laboratori abilitati.

Qualcuno sorriderà rispetto a questi numeri, parlerà di allarmismo a argomentazioni del genere.

Invece di tratta di numeri preoccupanti su sui riflettere perchè, di questo passo, si arriverà presto al 10-11% che nei mesi passati ha rappresentato l’anticamera all’accesso in rianimazione e in diversi caso anche la strada verso il cimitero.

Meglio dirlo in modo crudo, chiaro e netto: almeno qualcuno comincerà a capire di cosa stiamo parlarlo.

Ultimi Articoli

Top News

Fedriga “Berlusconi nome spendibile per il Quirinale”

23 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Penso che quello di Silvio Berlusconi sia un nome spendibile, non è l’unico, ma è spendibile. E’ una persona che ha avuto un’esperienza di Governo molto importante e credo che questo sia un vantaggio. Credo che una valutazione si possa fare scevri da ideologie”. Lo ha detto Massimiliano Fedriga, presidente della Regione […]

[…]