Coronavirus in Irpinia, un altro contagiato: rientrava dalla vacanza in Grecia

Salgono ancora i contagi, in Irpinia: sono giovani che rientrano dall’estero.

Sono una cinquantina, ormai, i casi accertati di positività al covid-19 per cittadini irpini, quasi tutti di rientro dalle vacanze all’estero oppure in Sardegna.

Si tratta dei casi ufficiali, quelli emersi dall’esame del tampone faringeo ma molti altri potrebbero essere quelli non accertati su soggetti sicuramente asintomatici, quindi senza febbre o altro malessere, eppure portatori del maledetto virus.

Il più recente caso è quello comunicato dall’Asl circa la positività di un cittadino residente a Sirignano.

Il caso è stato accertato in seguito al tampone effettuato all’aereoporto di Capodichino per il soggetto che rientrava dalla Grecia dove aveva trascorso un periodo di vacanza.

Per la zona del Mandamento, quest’ultimo si aggiunge ai casi accertati per due giovani di Avella e una ragazza di Sperone: tutti rientravano da viaggi all’estero e dalla Sardegna.

Età media

Negli ultimi sette giorni l’età media nazionale da 40 anni è scesa a 30 e in Irpinia si registra lo stesso trend, anzi i dati riferiscono che i nuovi positivi sono quasi tutti giovani.

Settimane fa i tamponi erano numerosi nelle case di riposo, ora l’attenznione si è spostata sugli aeroporti e sulle comitive di ritorno dalle vacanze.

La terza età è praticamente sparita dalle analisi, poco più del 10% ma il problema maggiore è quello che potrebbe portare al contagio di persone anziane proprio da parte di questi giovani che hanno voluto concedersi un periodo di vacanza all’estero dove hanno contratto il virus.

Ultimi Articoli

Top News

Iss, l’epidemia resta a livelli critici

20 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’epidemia in Italia si mantiene a livelli critici sia perchè l’incidenza di nuove diagnosi resta molto elevata e ancora in aumento, sia per gravità con un significativo impatto sui servizi assistenziali. E’ quanto recita il Report settimanale sul Monitoraggio della Fase2 redatto dalla cabina di regia governo-regioni, Ministero della Salute e Istituto […]

[…]