Coronavirus, i dati di oggi su 980 tamponi: 16 casi ad Avellino, focolai ad Altavilla e Sperone

Risale la curva dei contagi da Covid-19 in Irpinia: sono 80 i positivi di oggi su 980 tamponi effettuati.

Sempre alto il numero di positivi residenti ad Avellino: altri 16 casi. Otto ad Altavilla Irpina e 6 a Sperone, gli altri due comuni più colpiti di oggi.

Ecco la mappa del contagio:

– 8, residente nel comune di Altavilla Irpina,

– 6, residenti nel comune di Ariano Irpino,

– 1, residente nel comune di Atripalda,

– 3, residenti nel comune di Avella,

– 16, residenti nel comune di Avellino,

– 1, residente nel comune di Cervinara,

– 1, residente nel comune di Flumeri,

– 2, residenti nel comune di Grottaminarda,

– 2, residenti nel comune di Lauro,

3

– 1, residente nel comune di Lioni,

– 1, residente nel comune di Mercogliano,

– 1, residente nel comune di Monteforte Irpino,

– 3, residenti nel comune di Montefusco,

– 1, residente nel comune di Montemarano,

– 1, residente nel comune di Mugnano del Cardinale,

– 1, residente nel comune di Pratola Serra,

– 1, residente nel comune di Quadrelle,

– 2, residenti nel comune di Roccabascerana,

– 5, residenti nel comune di Rotondi,

– 1, residente nel comune di Salza Irpina,

– 1, residente nel comune di San Martino Valle Caudina,

– 1, residente nel comune di San Nicola Baronia,

– 1, residente nel comune di Sant’Angelo a Scala,

– 2, residenti nel comune di Scampitella,

– 2, residenti nel comune di Solofra,

– 6, residenti nel comune di Sperone,

– 3, residenti nel comune di Sturno,

– 1, residente nel comune di Torre Le Nocelle,

– 3, residenti nel comune di Vallata,

– 1, residente nel comune di Venticano,

– 1, residente nel comune di Zungoli.

L’Azienda Sanitaria Locale ha avviato indagine epidemiologica sui contatti dei casi positivi.

Ultimi Articoli

Top News

Con il decreto covid tornano le zone gialle, le novità

21 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri ha approvato il nuovo decreto sulle riaperture. Tra le principali novità, dal 26 aprile chi è munito di certificazione verde potrà spostarsi da una Regione all’altra anche se si tratta di zone rosse o arancioni. Sempre dal 26 aprile e fino al 15 giugno, in zona gialla e […]

[…]