Autobus dell’Air in panne, l’AssoConsum: “Azioni collettive per risarcimento danni”

L’AssoConsum punta il dito contro l’Air, dopo l’ennesimo caso di autobus in panne (tre nella sola giornata di ieri).

La sezione provinciale dell’associazione per la difesa dei consumatori, riconosciuta dal Ministero per lo Sviluppo Economico, ha reso noto che “salvo il caso in cui l’Air dovesse ritenere di convocare entro questa settimana un tavolo di confronto con le associazioni di consumatori, richiederà l’intervento dell’Autorità di Regolamentazione dei Trasporti affinché, accertate le attuali modalità di fornitura dei servizi, possano essere definiti e imposti all’impresa concessionaria degli impegni chiari circa gli standard minimi di qualità e di sicurezza da garantire all’utenza”, si legge nel comunicato stampa.

Ad oggi – prosegue la nota – a fronte del pagamento di biglietti e abbonamenti sempre più cari, la sicurezza e la qualità dei servizi registra notevoli carenze, anche con riferimento agli stessi impegni assunti dal concessionario nella carta dei servizi. Non si escludono, inoltre, azioni collettive finalizzate a ottenere risarcimenti per i disagi continuamente registrati dagli utilizzatori e, in particolare, dai pendolari”.

Ultimi Articoli

Top News

Presidente Emilia Romagna Bonaccini negativo al tampone di controllo

20 Novembre 2020 0
Il Presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini è risultato negativo al Covid-19 dopo il tampone di controllo. “Questa mattina ho ricevuto una bella notizia: sono risultato negativo all’ultimo tampone di controllo. Ancora per qualche tempo dovrò proseguire a casa le cure per la polmonite, che migliora ma non può certo essere trascurata, ma il ritorno alla […]

[…]

Top News

Totti guarito dal Coronavirus “Non una passeggiata ma ora sto bene”

20 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ciao a tutti! Come avete saputo in queste ultime settimane non sono stato bene. Ora mi sono ripreso e posso dirvi con un certo sollievo che ho avuto il Covid e che non è stata una passeggiata: la febbre che non scendeva, la saturazione dell’ossigeno bassa e le forze che se ne […]

[…]