Anziano trovato morto, il figlio ascoltato dai carabinieri. Ipotesi: occultamento di cadavere

Occultamento di cadavere, è l’ipotesi a carico del figlio del 74enne ritrovato cadavere nella sua abitazione di Grottaminarda. Il 47enne è stato rintracciato a Napoli. Accompagnato in caserma a Grottaminarda dove è stato dai carabinieri per conoscere le motivazioni per le quali non avrebbe denunciato la morte del padre.

Pare che abbia convissuto con il cadavere del padre per continuare ad incassarne la pensione. Al momento del colloquio il 47enne era assistito dall’avvocato Rocco Barrasso. E proprio il legale ha spiegato come il suo assistito abbia risposto a tutte le domande e che non vi è nessun provvedimento cautelare a suo carico.

La Procura della Repubblica di Benevento ha aperto un fascicolo per fare chiarezza. Al momento il 47enne è libero.

Ultimi Articoli

Top News

Nel 2021 lo stock dei crediti deteriorati salirà fino a 385 miliardi

30 Settembre 2020 0
CERNOBBIO (COMO) (ITALPRESS) – Lo stock complessivo dei crediti deteriorati in Italia, previsto in crescita del 5% nell’anno in corso, quando raggiungerà 338 miliardi, salirà ulteriormente nel 2021 fino a un totale di 385 miliardi. Il mercato delle transazioni dei crediti deteriorati si conferma dinamico, con 34 miliardi di euro previsti per l’anno in corso […]

[…]

Top News

Coronavirus. Napoli, tutti negativi i primi tamponi

30 Settembre 2020 0
NAPOLI (ITALPRESS) – Con un tweet pubblicato sul proprio profilo ufficiale, il Napoli ha reso noto che “sono tutti negativi i tamponi effettuati ieri al gruppo squadra. I prossimi tamponi saranno effettuati domani pomeriggio al Training Center”. Un’ottima notizia per i giocatori azzurri e i componenti dello staff della prima squadra, domenica scorsa impegnata al […]

[…]

Top News

Coronavirus, il 38% dei professionisti ha chiesto i bonus

30 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Negli ultimi anni le Casse di Previdenza hanno dovuto far fronte alla crisi che ha colpito di liberi professionisti e che la pandemia Covid 19 ha aggravato. Lo hanno fatto dando vita, come sottolinea la Vice presidente AdEPP – Associazione degli enti previdenziali privati – e responsabile del Welfare Tiziana Stallone “ad […]

[…]