Pd, Grimaldi: “Il cambiamento parte dal rispetto delle regole”

AVELLINO – “Il vero cambiamento passa dal rispetto delle regole”. E’ la linea espressa da Michele Grimaldi candidato alla segreteria regionale del Partito Democratico, che ha fatto tappa ad Avellino, presso la sede del coordinamento provinciale del partito. ironizza su quanto avvenuto sabato scorso in occasione della presentazione delle liste. Grimaldi si riferisce alla vicenda della presentazione delle liste. Tartaglione e Vaccaro non hanno rispettato i termini previsti dallo statuto del Pd, presentando la propria squadra oltre l’orario consentito. “La commissione di garanzia nazionale ha detto che in Campania questo tipo di cose sono consuetudine, ma noi vogliamo cancellare le consuetudini sbagliate”. Poi su Caldoro: “Occorre alzare il livello dell’opposizione, accontentarsi delle briciole non serve”.

Ultimi Articoli

Top News

Amadeus “Sanremo difficile”, Fiorello “Neanche Renzi può separarci”

1 Marzo 2021 0
SANREMO (ITALPRESS) – Alla fine il Festival è (quasi) arrivato. Domani sera la kermesse prenderà il via, dopo mesi di preparativi ma, anche, di polemiche, protocolli e dubbi. Nella prima serata si esibiranno, nella categoria dei Campioni, (in ordine alfabetico): Aiello, Arisa, Annalisa, Colepesce e Dimartino, Coma_Cose, Fasma, Francesca Michielin e Fedez, Francesco Renga, Ghemon, […]

[…]

Top News

Il generale Figliuolo nuovo commissario per l’emergenza Covid

1 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha nominato il generale di Corpo d’Armata Francesco Paolo Figliuolo nuovo commissario straordinario per l’emergenza Covid-19. “A Domenico Arcuri i ringraziamenti del Governo per l’impegno e lo spirito di dedizione con cui ha svolto il compito a lui affidato in un momento di particolare emergenza per […]

[…]

Top News

Covid, Speranza “Le prossime settimane non saranno facili”

1 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Le prossime settimane non saranno facili dal punto di vista della gestione del Covid. Le istituzioni hanno il compito di dire sempre la verità anche quando non porta consenso. Le prossime settimane non sono facili: abbiamo una campagna vaccinale da accelerare, i numeri stanno andando nella direzione giusta ma bisogna ancora crescere. […]

[…]