Pd: in Irpinia il dopo voto è all’insegna dei veleni

C’è chi auspica una ricostruzione, chi – invece – chiede il congresso e chi – infine – vorrebbe rivoltare il partito come un calzino. A due giorni dall’esito elettorale, nel partito democratico irpino è l’ora dei veleni che preannuncia una nuova resa dei conti. Stamane in conferenza stampa l’ex senatore Enzo De Luca ha auspicato a gran voce la celebrazione del congresso provinciale e in prospettiva ha annunciato di voler lavorare ad un allargamento della coalizione di centrosinistra. Dal canto suo, invece, la presidnete del consigliore regionale della Campania, Rosetta D’Amelio ci è andata giù duro: “Partito da rivoltare e per il sindaco di Avellino bisognare guarda ad un candidato della società civile” – ha detto. L’altro giorno, infine, l’ex segretario provinciale Carmine De Blasio aveva detto: “Il voto del 4 marzo ha polverizzato in Irpinia capibastone e masti di festa, adesso bisogna lavorare per rifondare il partito”.

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, Regione Lombardia e sindaci “coprifuoco dalle 23 alle 5”

19 Ottobre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Stop di tutte le attività e degli spostamenti, ad esclusione dei casi ‘eccezionalì (motivi di salute, lavoro e comprovata necessità), nell’intera Lombardia dalle ore 23 alle 5 del mattino a partire da giovedì 22 ottobre. E’ la proposta che, all’unanimità, i sindaci di tutti i Comuni capoluogo della Lombardia, il presidente dell’Anci, […]

[…]

Top News

Finisce senza gol il posticipo fra Verona e Genoa

19 Ottobre 2020 0
VERONA (ITALPRESS) – L’ombra del Covid spegne lo spettacolo al Bentegodi ed Hellas Verona e Genoa devono accontentarsi di un pareggio a reti inviolate nel posticipo della quarta giornata di Serie A. La squadra di Maran, falcidiata dai casi di coronavirus, si presenta senza i positivi Destro, Criscito, Zappacosta, Cassata, Lerager e Males. Tanti assenti […]

[…]